#fipav

  • CMB: testacoda per il Firenze con Siena

    FIRENZE - Dopo la rischiosa trasferta a Foiano della Chiana, dove il Firenze Volley ha lasciato un punto alla Norcineria Toscana, arriva al PalaMattioli il Terrecablate Siena. I senesi sono ultimi in classifica, ma già all'andata avevano creato un po' di difficoltà ai biancorossi. I ragazzi di Saccardi, quindi, dovranno riacquistare la sicurezza in campo e cercare di chiudere la pratica nel modo migliore possibile. Dalla settima scorsa, non sono chiari i possibili cambiamenti tra le fila del Firenze: in regia Pianigiani rimane la prima scelta, con Salvini opposto; dubbi per quanto riguarda i laterali e i centrali, visto che durante la settimana Saccardi ha provato molti sestetti e tutti differenti; altro punto fisso invece rimane Grifoni come libero.

  • CMB: trasferta improduttiva per Prato

    Prato battuto dalla Remo Masi. Finisce 3-1 per i padroni di casa la seconda gara in trasferta del campionato del Volley Prato. Una sconfitta che rispecchia quanto si è visto in campo con la squadra di Novelli che ha subito molto gli attacchi di Castellani e la forza dei centrali di casa. Una prova comunque di carattere da parte di Prato che ha cercato in tutti i modi a tenere la scia della Rufina. 1° set: Prato con Giona Corti in regia, Catalano opposto, Azzini e Gioele Corti al centro, Bandinelli e Giagnoni di banda, Anzilotti libero. Inizio parziale tutto dei padroni di casa che salivano 4-1. Prato reagiva sul 5-5 ma poi perdeva nuovamente contatto (14-10 e 19-13). Catalano con due ace a tenere vive le speranze di Prato nel finale ma Rufina a chiudere con bravura.

  • CMB: un Prato che guarda al futuro si concede al Cascina

    Un’Under 17 con il rinforzo di Grassi e Scaduto. Questa la formazione messa in campo da Novelli che ha affrontato una delle migliori formazioni del torneo con un gruppo per gran parte esordiente in categoria. Risultato scontato e vittoria degli ospiti ma prova bellissima dei giovani pratesi che hanno lottato impegnando una formazione esperta e di talento. Il vivaio pratese insomma non tradisce mai ed il futuro non può che promettere grandi cose per una società che investe così convintamente nei giovani. 

  • CMB: un super Salvini fa brillare il Firenze Volley

    Continua l’inarrestabile marcia del Firenze Volley, che nel derby infuocato con la Sales trionfa per 3-1 in casa. Una partita molto accesa e sentita da entrambi i lati del campo, che però ha visto i biancorossi guadagnare altri tre punti utili per rimanere in vetta alla classifica. Si parte con Pianigiani in regia, opposto Salvini, ai lati Cantinelli-Intravaglia e al centro Meoni-Coletti. La partita si accende subito ed è punto su punto fino al 18-17. Poi il break targato Firenze volley e il vantaggio aumenta di 5 punti, che rimarranno fino al finale 25-20. Nella ripresa, gli ospiti si fanno più ostici e intimoriscono i nostri. Qualche piccola pecca tra difesa e ricezione, costringono i ragazzi di Saccardi a rincorrere quelli della Sales. Verso il finale due buoni attacchi da parte dei gialloblù fanno la differenza e tutto si chiude sul 22-25 per gli ospiti: 1-1 e tutto da rifare. Nel terzo il Firenze Volley entra in campo più determinato e si vede subito. Salvini prende il sopravvento in attacco, coadiuvato da Coletti e Intravaia. In ricezione la precisione aumenta e il duo Grifoni-Cantinelli si spartiscono bene le zone del campo.

  • CMB: Uragano Firenze Volley, Foiano Cade

    Arriva la seconda vittoria per il Firenze Volley guidato da Lapo Saccardi. La squadra fiorentina si impone con un ottimo 3-0 sul Foiano della Chiana e arriva a quota 6 in classifica. Si parte subito spingendo sull’acceleratore: Pianigiani smista tra Onori e Meoni, ci si mettono anche Cantinelli e Coletti ed il set si chiude sul 25-16. Secondo parziale che vede i padroni di casa un po’ altalenanti. Una partenza un po’ distratta, fa si che si lotti punto su punto sino a metà set. Gli avversari trovano qualche varco a muro in più e Saccardi cerca di mettere un freno, facendo un paio di cambi. Ma alla fine tutto si chiude con Grifoni e Cotroneo ben piazzati in ricezione e con il duo d’attacco Cotroneo-Onori che chiude sul 25-19. L’ultimo set vola senza tante preoccupazioni.

  • Complimenti a Pardo Mati ! Miglior Centrale degli Europei

    Complimenti a Pardo Mati!

    Miglior Centrale degli Europei
    #InvictaGrosseto
    #FipavToscana
    #LaNazionale
  • Complimenti dal Comitato Regionale a tutti gli ARBITRI toscani promossi in Serie B Nazionale !

    Complimenti a tutti gli arbitri toscanipromossi in Serie B Nazionale!

    Per FIPAV - Comitato Territoriale Etruria

    • Yuri Armelani
    • Alessia Bruttini
    • Luigi De Luca

    Per C.T. FIPAV Firenze

    • Tommaso Grazzini
    • Federico Sinigaglia

    Per FIPAV Comitato Territoriale Basso Tirreno

    • Sonia Barsottini
    • Alice Falaschi

    Per FIPAV C.T. Appennino Toscano

    • Simone Calandra Sebastianella
    • Emily Mazzola

     

  • Comunicazione alle società : Campionati regionali D e C M/F

    Comunicazione : Campionati regionali  D e C M/F

    Nella Consulta Regionale tenutasi ieri sera 3.1.2022 alla presenza dei quattro Presidenti Territoriali e allargata all'intero Consiglio Regionale è stato deliberato, in considerazione dell'alta diffusione della variante omicron, di sospendere precauzionalmente i campionati regionali di Serie C e D M/F fino al 16 gennaio compreso, in attesa di valutare l'evoluzione della situazione pandemica.

    I turni rinviati saranno recuperati in due date infrasettimanali nel mese del prossimo febbraio.

    Cordiali saluti

     

    Giammarco Modi

    Presidente CR Fipav Toscana

  • Conclusa a Roma la bella settimana con il Club Italia allargato per i ragazzi toscani

    Si è conclusa oggi la bellissima esperienza dei ragazzi toscani al Club Italia allargato all'Acqua Acetosa di Roma, seguiti dai tecnici nazionali: siamo molto felici ed orgogliosi che i nostri atleti abbiano potuto vivere delle emozioni così speciali per tutta la settimana.

     

    Un ringraziamento particolare ai  tecnici, alle società, alle famiglie e naturalmente ai protagonisti.

    C.R. Fipav Toscana

  • Conferenza Stampa di EUROVOLLEY Tour 2023 - INVITO alla Stampa

      

    INVITO STAMPA 

    Conferenza Stampa di  EUROVOLLEY Tour 2023 in programma a Firenze, lunedì 22 maggio alle ore 12.00,presso la Sala di LORENZO in Palazzo Vecchio,

    alla presenza delle autorità cittadine e sportive.

    Madrina dell'incontro sarà Maurizia Cacciatori.

     

    Si ringrazia il Comune di Firenze 

     

     

    Fipav Toscana - Ufficio stampa

  • Conferenza stampa di presentazione della Finale di Coppa dei Campioni Europea femminile di Sitting Volley a Pisa

    Conferenza stampa di presentazione  della Finale di Coppa dei Campioni Europea femminile di Sitting Volley a Pisa

    Mercoledi 30 marzo 2022 alle ore 12 nel Palazzo Comunale di Pisa conferenza stampa di presentazione  della Finale di Coppa dei Campioni Europea femminile di Sitting Volley oranizzata dal Dream Volley Pisa nei giorni 1/3 Aprile 2022. 

    Alla Conferenza Stampa sarà presente il Presidente del Comitato Regionale FIPAV Toscana Giammarco Modi

     

    Foto di Archivio - Dream Volley Pisa Sitting Volley in Consiglio Regionale Toscana Dicembre 2021

     

  • Convocazione Femminile Juniores Beach Volley

    Complimenti a Alessandra Colzi e Claudia Puccinelli che, su indicazione del Tecnico Federale Lissandro Dias Carvalho, sono state convocate presso il Centro di Preparazione Olimpica di Formia per il collegiale della Nazionale Femminile di Beach Volley Juniores che si terrà dal 30 gennaio al 2 febbraio 2016.

    CRT

  • Corso Arbitro di Beach Volley 2015

    Corso Arbitri di Beach Volley 2015Diventa Arbitro di Beach Volley

    Il Comitato Regionale FIPAV Toscana comunica che sono aperte le iscrizioni per il corso di formazione alla funzione di Arbitro di Beach Volley di 3° livello. È possibile iscriversi mandando una mail con le proprie generalità e i riferimenti di contatto (indirizzo e-mail e numero di telefono) presso la seguente email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 
    Il termine ultimo per le iscrizioni è fissato in data venerdì 10 maggio.

  • Corso Arbitro di Beach Volley 2018

    Corso Arbitri di Beach Volley 2015Diventa Arbitro di Beach Volley

    Il Comitato Regionale FIPAV Toscana comunica che sono aperte le iscrizioni per il corso di formazione alla funzione di Arbitro di Beach Volley di 3° livello, che si terrà il prossimo 9 giugno 2018 a Viareggio. È possibile iscriversi mandando una mail con le proprie generalità e i riferimenti di contatto (indirizzo e-mail e numero di telefono) presso la seguente email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 
    Il termine ultimo per le iscrizioni è fissato in data venerdì 8 giugno 2018.

  • DAL 1° GENNAIO 2022 NASCE IL FONDO “LA MATERNITÀ È DI TUTTI”

    Nell’ultima riunione del Consiglio Federale è stato approvato un importante provvedimento che prevede l’istituzione di un fondo in favore delle mamme atlete, denominato “La maternità è di tutti”.

    Fin dal giorno del suo insediamento il presidente Giuseppe Manfredi e tutto il Consiglio Federale hanno manifestato l’intenzione di porre rimedio a una tematica sempre più attuale, come dimostra per ultima la vicenda di Lara Lugli.
    La Commissione Carte Federali si è così messa al lavoro in questi mesi per trovare delle iniziative appropriate che tutelino le atlete in gravidanza e le neomamme atlete. In tal senso la Fipav si adopererà nei prossimi mesi per:

    • Predisporre delle iniziative di informazione capillare in favore delle atlete circa la sussistenza di un “Fondo Unico a sostegno del potenziamento del movimento sportivo italiano” istituito nel dicembre del 2017 (art.1, comma 369 della Legge n.205 del 27 dicembre 2017), al quale dal 2019 è stata assegnata annualmente la somma di 1 milione di euro a titolo di risorsa a sostegno della maternità delle atlete;
       
    • Sensibilizzare tutte le società sportive su tale problematica;
       
    • Sottoscrivere, con la collaborazione dello staff medico della Federazione, idonee convenzioni con strutture pubbliche e associazioni il cui fine precipuo è la tutela della maternità, in modo da predisporre sia per l’atleta nel corso della gravidanza, che per la neo mamma, un “percorso” personalizzato di assistenza psico-fisica finalizzato al rientro in campo.

    Il provvedimento più importante consiste nell’istituzione, nel bilancio della FIPAV, dal 1° gennaio 2022 di un fondo denominato “La maternità è di tutti”, con un ammontare iniziale di € 50.000,00. Tale fondo avrà la finalità, nel limite delle risorse individuate, di integrare il “contributo” già assegnato dall’Ufficio Sport presso la Presidenza del Consiglio, al fine di assicurare all’atleta la continuità retributiva durante il periodo di gravidanza e in quello immediatamente successivo alla nascita dei figli.

    Il Decreto della Presidenza del Consiglio, infatti, prevede che alle atlete in possesso dei requisiti soggettivi e oggettivi previsti dalla legge, possa essere erogato un contributo di maternità fino a un massimo di dieci mensilità d’importo pari a 1000 euro cadauna.

    Una volta che l’atleta sarà stata ammessa al contributo ad opera dell’Ufficio Sport, il fondo “La maternita’ e’ di tutti” istituito dalla Fipav interverrà con un’integrazione di 500,00 euro mensili, che si aggiungeranno al contributo erogato mensilmente dall’Ufficio Sport.

    Il contributo della FIPAV, sarà subordinato alla preventiva ammissione dell’atleta al contributo a sostegno della maternità, erogato dall’Ufficio Sport della Presidenza del Consiglio dei Ministri.

    Prendendo spunto da questa tematica, il Consiglio Federale ha poi voluto allargare il suo raggio d’azione istituendo la Commissione Pari Opportunità, il cui scopo sarà quello di proporre, elaborare e porre alla attenzione del CF interventi e progetti per superare ogni tipo di ostacolo d’ordine economico, sociale, culturale che costituisca qualsiasi forma di discriminazione diretta o indiretta sia per la parità di genere, sia nei confronti delle persone.

     

    Fonte Federvolley

  • Dal 16 al 21 maggio Prato capitale della pallavolo giovanile maschile Under 15

     

    Dal 16 al 21 maggio Prato capitale della pallavolo giovanile maschile Under 15

     Prato, Martedì 09 Maggio, questa mattina il Salone Consiliare del Palazzo Comunale di Prato ha fatto da suggestivo palcoscenico alla presentazione delle Finali Nazionali Giovanili di Pallavolo Under 15 Maschile (16 al 21 maggio).

    Presenti, tra gli altri, Simone Faggi, Vicensindaco e Assessore alle Politiche Sportive, Valentina Vespi, Assessore allo Sport del Comune di Montemurlo, Giammarco Modi, Presidente del Comitato Regionale Fipav della Toscana, Claudia Frascati, Presidente del Comitato Territoriale Fipav di Firenze, Massimo Taiti, Delegato Provinciale Coni di Prato, e Giovanni Giuntoli, Presidente del Volley Prato. Ospite d’onore Simone Buti, ex centrale della Nazionale Azzurra, e Francesca Villani, giocatrice pratese di A1 e convocata per la prossima VNL con la nazionale azzurra. Presenti anche i  Consiglieri del C.R. Toscana Berlincioni, Galigani e Taccetti.

    28 le squadre che da lunedì arriveranno in Toscana a Prato per giocarsi lo Scudetto Under 15.

    Qualificazione – Alla prima fase di qualificazione, parteciperanno 16 formazioni (9 squadre prime classificate delle regioni dal 13° al 21° posto della classifica delle 21 regioni in base al Ranking; 6 squadre seconde classificate delle regioni dal 1° al 6° posto della classifica delle 21 regioni in base Ranking; 1 squadra terza classificata delle regioni al 1° posto della classifica in base al ranking). Le 16 squadre verranno suddivise in quattro gironi da quattro squadre che si disputeranno con la formula del girone all’italiana con gare di sola andata) La fase di qualificazione si disputerà nelle giornate di martedì e mercoledì mattina.

    Al termine della Fase di “Qualificazione” le quattro squadre prime classificate dei 4 gironi si qualificheranno per la Fase Finale.

    Fase Finale – Le 4 squadre vincenti la Fase di Qualificazione più le 12 squadre qualificatesi al primo posto delle prime 12 regioni secondo il ranking quantitativo parteciperanno alla Fase Finale per aggiudicarsi il Titolo di Campione d’Italia della categoria.

    Le 16 squadre saranno suddivise in quattro gironi da quattro squadre che si disputeranno con la formula del girone all’italiana con gare di sola andata.

    Le gare della Fase Finale inizieranno nel pomeriggio di giovedì e termineranno verso le ore 13.00 della domenica.

    I GIRONI

    Ecco i gironi della Fase di Qualificazione:

    Gir. A: Cus Cagliari (Sardegna); Diavoli Rosa (Lombardia); Tonno Callipo Vibo Valentia (Calabria).

    Gir. B: KK Eur Volley (Lazio); School Volley Perugia (Umbria); Gada Volley Pescara (Abruzzo)

    Gir. C: Pall. Battipaglia (Campania); Trentino Volley (Trentino); Volley Team Club (Veneto).

    Gir. D: Sport Team Sudtirol (Alto Adige); Po. Robur Costa (Emilia Romagna); Lupi santa Croce (Toscana).

    Ecco invece i gironi della Fase Finale a cui accederanno le quattro vincenti della Qualificazione:

    Gir. E: Materdomini (Puglia); Volley Montichiari (Lombardia); Volley Parella Torino (Piemonte); Qualificata.

    Gir. F: Cyclopis (Sicilia); Colombo Volley Genova (Liguria); Marino Pallavolo (Lazio); Qualificata.

    Gir. G: Cucine Lube Civitanova (Marche); Elisa Volley Pomigliano (Campania); Volley Treviso (Veneto); Qualificata.

    Gir. H: Sloga Tabor (Friuli Venezia Giulia); Volley Prato (Toscana); You Energy Volley (Emilia Romagna); Qualificata.

     

    DOVE SI GIOCA

    Quattro gli impianti di Prato e Montemurlo dove ci si darà battaglia sportiva da martedì 16 maggio. Il campo principale, quello che ospiterà anche la finalissima, è l’EstraForum di Maliseti.

    Gli altri campi di gioco sono: il Palazzetto Anna Frank (via del Pantano a Oste di Montemurlo), la Palestra di San Paolo (via Galcianese 22 a Prato), il Palazzetto dell’ITS Tullio Buzzi (viale della Repubblica 9 a Prato) e la Palestra dell’Istituto Gramsci-Keynes (via di Reggiana 108 a Prato). Fungerà da impianto di riserva la Palestra della Scuole elementare Le Fonti (via Righi 75/c a Prato).

    DOVE E COME SEGUIRE LE GARE

    Risultati e classifiche saranno aggiornate in tempo pressoché reale sul sito Fipav dedicato alle Finali Nazionali Giovanili di Pallavolo Under 15 Maschile https://finalinazionali.federvolley.it/finali-nazionali-giovanili-2023

     

  • Dal 1978 al 2018 quarant’anni di Mondiali in Italia

    Il Mondiale 2018 sarà la quarta rassegna iridata di pallavolo organizzata dal nostro paese: 1978 Mondiale Maschile, 2010 Mondiale Maschile, 2014 Mondiale Femminile.

    1978 (Maschile) - Il primo mondiale italiano si è svolto nel 1978 in sei città: Ancona, Bergamo, Parma, Udine, Venezia e Roma. Gli azzurri di Carmelo Pittera furono protagonisti di una splendida cavalcata che valse una sorprendente medaglia d’argento: fermati sono in finale (in un PalaEur stracolmo) dall’inarrestabile URSS. Per il volley italiano il secondo posto ha rappresentato il primo grande risultato internazionale assoluto, un podio che fece innamorare della pallavolo mezza Italia. L’impresa è passata alla storia come “Il Gabbiano d’Argento”, dal titolo del film prodotto dalla Fipav per celebrare i successi di Negri e compagni.

  • Defibrillatore negli impianti sportivi, un obbligo e un dovere

    Riportiamo qui di seguito, la news pubblicata dal sito www.sportindustry.com in merito alla dotazione e manutenzione di defibrillatori semiautomatici negli impianti sportivi.

    Siamo entrati ufficialmente nell'anno in cui i gestori di impianti sportivi devono dotarsi di defibrillatori semiautomatici, così da salvaguardare la sicurezza degli utenti che frequentano e che lavorano negli impianti ed evitare sanzioni o incriminazioni per omicidio colposo. A fine anno, la Regione Toscana ha stabilito una proroga, per cui l'obbligo non scatterà più dal primo gennaio, ma dal primo ottobre 2015. Ma le associazioni non possono e non devono fare affidamento sulle proroghe. Il decreto è già legge e, presto o tardi, ogni impianto sportivo italiano su cui insiste l'attività sportiva dovrà avere a disposizione sia defibrillatori semiautomatici esterni, sia operatori formati al loro utilizzo, oltre a tutta la cartellonistica e ai volantini, previsti nel decreto, che indichino in modo chiaro e inequivocabile la presenza dell'apparecchio.
    Saranno i gestori degli impianti e le società sportive a doversi occupare dell'acquisto e della successiva manutenzione dei defibrillatori semiautomatici esterni, a formare gli operatori all'utilizzo e di mettere in atto tutte le disposizioni stabilite dal decreto.

  • DFA: La Fenice mette a segno un bel colpo

    feniceNel derby-match giocato Sabato 28/11 tra le mura amiche contro l'esperta compagine del Delfino Pescia Volley, reduce dall'importante vittoria contro il forte Vba Firenze e protagonista nelle posizioni alte della classifica, viene fuori la vera Fenice capace dunque di dare fastidio a tutti se intenta a fare bene e concentrata sull'obiettivo.
    Prima frazione parte forte la squadra di Glauco D'Oriano (7-15), poi la rimonta firmata Bruni (15-15) e si procede punto a punto,sul finale di set l'esperienza delle ospiti e una decisione arbitrale dubbia consegnano il set al Pescia.

  • DFA: La Fenice non può nulla contro Buggiano

    Gara quasi sempre a senso unico quella dell'esordio in casa della Fenice che poco può contro un Buggiano potremmo dire perfetto e sicuramente superiore nel gioco. Fin dall'inizio del primo set il servizio avversario è di alto livello e la ricezione della Fenice soccombe, proprio per questo le giocate in attacco sono poche e non basta la grinta di Bruni nei pochi palloni costruiti da Allori a smuovere la situazione e gli errori fuxia-blu sono davvero troppi. Il secondo set procede sulla falsariga del primo e Vanuzzo e Frediani orchestrate da Mezzetti, queste le tre "over18" del gruppo giallo-blu fanno la voce grossa anche in attacco, per la Fenice subentra Belli in regia che a braccetto con Bovani (L) prova a smuovere la situazione e nel terzo si gioca alla pari fino oltre la metà, poi le ragazze di Tonini rifanno del servizio un'arma importante e chiudono con merito il match portando a casa tre punti. In una prova corale grigia e senza mai reagire veramente all'indiscussa potenza delle ragazze dell'AM Flora si distinguono Bovani (in foto) e Belli protagoniste di un discreto match.