Campionati Regionali

Parte con il piede giusto il campionato della Maxitalia Service-Jumboffice Sestese che completamente rinnovata e ringiovanita nella rosa e completamente rinnovata nel comparto tecnico, porta a casa la vittoria nella prima di campionato contro un buon Volley Arezzo. Mister Formigli coadiuvato da mister Marconi possono essere contenti dei loro ragazzi perchè ripartire con un gruppo tutto nuovo non è mai facile. "Ci teniamo a sottolineare che quest'anno il gruppo è composto al 99% da ragazzi sestesi che noi avevamo dato in prestito e che quest'anno abbiamo riportato a casa" dice il Direttore Sportivo Gabriele Stefani, ma andiamo alla cronaca del match"
Partono bene gli ospiti che si portano subito avanti per 5/7 , ma la Maxitalia Service-Jumboffice non si lascia intimorire e ribalta la situazione andando a riprendere gli avversari e a superare 11/8 - 18/14 per poi andare a chiudere il set sul 25/20.

FIRENZE – Partenza sfavillante per la prima partita di serie D. Per l’Olimpia di mister Martelloni è subito 3-0 contro una giovanissima Lupi Kemas. Lo scontro non presenta grosse difficoltà per i fiorentini, che si avvalgono di un po’ più di esperienza in questo tipo di campionato. Nel primo set non c’è proprio storia: i blu gigliati prendono il comando sin dalle prime battute e chiudono agilmente sul 25-12, senza dar molto spazio alle repliche dei giovani Lupi. Nel secondo set cresce un po’ il ritmo, ma a Martelloni rimane sempre spazio di manovra per provare qualche variazione sul tema, introducendo qualche cambio: il risultato non cambia di molto e il set si conclude sul 25-16. Ultimo parziale in cui i Lupi hanno un po’ di spinta in più e cercano di giocarsela fino all’ultimo. I fiorentini però non si fanno sorprendere e chiudono il mach con il 25-18 finale.

Le ragazze di Caramelli davanti al proprio pubblico sfoderano una prestazione sopra le righe e portano a casa i primi due punti fondamentali per la salvezza, vincendo 3-2 (20-25; 25-23; 25-23; 18-25; 15-13) contro Liberi e Forti.
Primo set in cui le fuxia blu soffrono il gioco dell'avversario (ben dirette dalla palleggiatrice Ilaria Ranieri, con un passato in serie A) e sono sempre costrette a inseguire nel punteggio le ragazze di Liberi e forti che vincono il parziale di misura;

I ragazzini terribili di Novelli conquistano il derby. Primi tre punti per Prato che sbanca la Mazzini e inizia nel modo migliore il suo torneo di Serie C. Mazzini sold out per il primo derby tra Vaiano e Volley Prato. Tifo caldo e correttissimo come del resto la partita in campo. Bella, tirata, tra due squadre che si sono rispettate. Bravi i ragazzi di Prato a crescere set dopo set, a non abbattersi dopo un primo parziale deludente ed a finire la gara in crescendo. Brava, dall’altra parte Vaiano a provarci con le sua armi e con tanta grinta.

48 ore dopo l'amichevole interna con Calci, il Montebianco di Francesconi misura la sua pressione con una delle compagini che proveranno a lottare per il bersaglio grosso. I bianconeri vanno al PalaMattioli di via Dei per disputare il quinto test match con il Firenze Volley guidato da Lapo Saccardi. La formazione gigliata quest'anno si trova nello stesso raggruppamento dei pievarini ed è indicata tra le concorrenti principali nella lotta alla promozione. Nella scorsa stagione, la corsa dei fiorentini si fermò ai quarti di finale con la Grandi Turris, poi campione dei playoff. Squadra di casa molto rinforzata e che annovera nelle sue file diversi atleti negli ultimi anni in forza al Volley Prato, oltre all'opposto ex Sestese Maxitalia Jumboffice Di Benedetto. Nel primo set Pieve in campo con Pianigiani-Fattorini, Menichetti-Magni, Francesconi-Lastrucci e Pasquetti. Partenza migliore del Firenze (5-2) che al centro presenta Coletti-Onori (quest'ultimo ex opposto), e nei primi minuti sono i ragazzi di Saccardi a fare meglio con il gioco distribuito da Corti a chiamare in causa Di Benedetto e Cena, consentendo ai locali di tenersi avanti fino a metà parziale.