#castelfiorentino

  • CFA: Ghizzani torna in vetta

    Mentre il Fuccecchio cade sul campo di Siena, le ragazze di Castelfiorentino hanno la meglio contro il modesto Chimera nonostante Puccioni, Bellini e Giada Lari fossero indisponibili, rispettivamente per infortunio, malattia ed impegni di lavoro. Non è certo stata una gara bellissima, ma l'obiettivo è stato centrato. La cronaca della partita: Bene all'avvio le ragazze di Castelfiorentino che con una buona pressione in battuta conducono 8-3 e 10-4. Con l'ace di Ginevra Vanni si arriva sul 15-4.  La Ghizzani controlla il set e arriva a chiudere il parziale con agilità sul 25-16.

  • CFA: I'Giglio è letale al tie-break

    Gara delicata difficile quella del 9° turno di ritorno. La Ghizzani fa visita all´Astra Chiusure Lampo, formazione all´andata sconfitta nettamente per 3-0, ma nel ritorno superata per 3-2 a termine di due di partita. Ottimo l´avvio delle nostre, poi il calo che dura due set e fa presagire la sconfitta. Poi l´orgoglio, la voglia di lottare ed il carattere. La Ghizzani trova il 2-2 e poi la tie break non molla la presa e si aggiudica l´incontro. La cronaca della partita:
    Ottima partenza della Ghizzani che va subito sul 5-1. I 4 punti di vantaggio sono confermati anche quando Bagno a Ripoli chiama il secondo time out (12-8). L´Astra si avvicina 12-15, ma la Ghizzani riparte e con il muro di Benedetta Scardigli va sul 18-12. Ace di Conticelli ed è 20-12. Subito dopo però la Ghizzani cala e le padrone di casa ne approfittano per recuperare 16-20. La squadra di Castelfiorentino però ritrova la concentrazione e con un parziale di 5-1 chiude il set.
    Si torna in campo e il Bagno a Ripoli ha un altro passo, così le nostre devono inseguire (5-3 e poi 13-9). La Ghizzani sbaglia tanto e le padrone di casa non perdono l´occasione per allungare nel punteggio 21-13. Si chiude quindi un set a senso unico dominato dalla fiorentine.

  • CFA: I'Giglio prende due punti dalla gara contro Impruneta

    Passata la Pasqua si torna in campo per l´ottavo turno di ritorno. La Ghizzani mantiene l´imbattibilità casalinga, ma supra solo al tie break l´Impruneta. I primi due set sono a favore delle nostre, poi un calo, gli errori che aumentano e le ospiti che non si lasciano sfuggire l´occasione di guadagnare punti per loro preziosi nella corsa alla retrocessione. Si arriva così al tie break, l´ennesimo, sempre in casa, di questo girone di ritorno, e tutto fila liscio. Complice la vittoria di Valdarno per 3-2, la Ghizzani rimane al primo posto in classifica con uan lunghezza di vantaggio sulla diretta inseguitrice.
    La cronaca della partita: 
    Buona partenza dell´Impruneta che va avanti 7-3. La Ghizzani è in partita, sbaglia qualcosa di troppo e continua perciò a rimanere dietro nel punteggio: 8-13, 12-15. La parità arriva sul 17-17, ma il muro e il successivo ace dell´Impruneta riportano le ospiti in vantaggio 19-17. Altra parità (21-21) e time out Impruneta. Gli errori in questa fase sono delle avversarie (soprattutto in attacco) così la Ghizzani ne approfitta per mettere la testa avanti sul 23-21 e per arrivare per prima al set point (24-23). Con muro di Ginevra Vanni si chiude il set.

  • CFA: l'Ariete ferma I'Giglio

    La Ghizzani non riesce ad essere più forte degli infortuni e dell´influenza e un po´a sorpresa cade nel settimo turno di ritorno di campionato, tornado dalla trasferta di Prato a bocca asciutta. Adesso la settimana di riposo e poi la volata finale. La cronaca della partita: Il primo set si apre all´insegna della parità (4-4, 7-7, 9-9). Il primo time out è chiamato dal Giglio che si trova ad inseguire 14-16 e successivamente 20-15. La Ghizzani incide poco e le ospiti approfittano della situazione per allungare 23-15 e poi chiudere agilmente il set. 
    Il secondo parziale si apre in salita per le nostre subito sotto 5-0. Le padrone di casa sono saldamente avanti 13-7 e 17-9. La Ghizzani non riesce a trovare il bandolo della matassa e lascia strada libera alle pratesi. Sul finale un accenno di rimonta delle nostre che però serve ormai a poco.

  • CFB: Ghizzani ancora un KO

    Seconda partita consecutiva in casa per la serie C della Pallavolo I´Giglio che si trova di fronte il Campi Bisenzio, formazione terza in classifica a cui all´andata le nostre riuscirono a strappare il tie-break, ma che quest´oggi ha fatto la voce grossa prendono tutta la posta in palio. Brutta gara delle nostre, a cui si aggiunge la nota negativa dell´infortunio di Rebecca Cecconi, la cui gravità è ancora da valutare. Esordio in panchina ( e poi anche in campo) per Adele Scardigli e Viola Barnini, banda e palleggiatrice dell´under 14. Bendetta Cetti (secondo libero) completa il terzetto delle piccole inserite nel gruppo della C. La cronaca della partita:
    Il primo set inizia nel modo peggiore per la Ghizzani: due scambi e Rebecca Cecconi lascia il campo per un problema al ginocchio destro. Il set scorre equilibrato fino al 9-9, poi le ospiti scappano avanti 14-10. La Ghizzani non reagisce, soffre in ricezione e non riesce a scrollarsi da una situazione di torpore (14-22). La reazione arriva tardiva e poco convinta, così il set si chiude sul 25-18 per le avversarie. 

  • CFB: Ghizzani ci prova, ma Calenzano è più forte

    Passata la pausa di Pasqua la Ghizzani riparte dalla difficile trasferta di Calenzano, per di più priva di Cecconi, Masini e Scardigli. In panchina, e poi successivamente in campo Rebecca Rosi, già nella rosa nelle ultima gare ma da oggi anche in campo. A parte il primo set dove le nostre sono state troppo arrendevoli, nel secondo e terzo set si sono viste facce più determinate e grintose, che non sono bastate stasera ma che saranno necessarie nelle ultima gare che ci aspettano. La cronaca della partita: L´inizio del primo set è piuttosto equilibrato, anche se Calenzano resta comunque qualche lunghezza avanti. Sul 12-6 per le padrone di casa Scalabrini ferma il gioco per scuotere le sue che hanno subito un break di 4-0. La ricezione traballa e Calenzano ne approfitta per andare avanti 16-8. Il set va avanti e la musica non cambia: Calenzano conduce 21-12 e si avvia verso la chiusura del parziale senza particolari problemi. 

  • CFB: Ghizzani lascia strada all'Impruneta

    ghizzaniSecondo turno di ritorno: la Ghizzani cede dopo una bellissima partita sul difficile campo dell´Impruneta. Quattro set intensi, soprattutto il terzo e quarto, che hanno visto le nostre combattere, lottare, trovare soluzioni efficaci in momenti difficili. Alla fine però la squadra di Scalbrini torna a casa a bocca asciutta, solo un set all´attivo e quindi zero punti da aggiungere alla classifica. Questo quello che dicono i numeri, ma chi era presente sulle tribune avrà sicuramente avuto la sensazione che le due formazioni si sono equivalse per le due ore di gioco. Anche per questo la squadra di Castelfiorentino, pur consapevole della bella prestazione, di certo si rammarica per non avere raggiunto il tie-break, che di sicuro poteva essere il risultato più veritiero a fine incontro. Peccato, ma si guarda avanti. Sabato 21 gara importante fra le mura amiche contro lo Ius Arrezzo. 

  • CFB: l'Enegan sogna in grande

    eneganE' ormai una squadra matura con consapevolezza nei propri mezzi la Serie C dell'Enegan Pallavolo Monsummano. Dopo il mezzo passo falso in casa contro la prima della classe Cus Siena, vittoriosa per 3/2, le biancoblù tornano con il bottino pieno da Castelfiorentino: la Pallavolo I'Giglio è battuta 3/1 (parziali: 24/26, 25/18, 21/25, 22/25), e resta dietro le termali (sempre più 7° in classifica) di ben cinque punti. E' la terza vittoria stagionale in trasferta, la settima nelle ultime nove giornate di campionato. Head coach Fabio Giannotti e l'assistent coach Eleonora Arfaioli hanno schierato Niccolai al palleggio, Farsetti (poi Mariotti) e Bigalli laterali, Becucci (poi Rossi) opposta, Martone e Grosso centrali, Schiavetti libero. La gara parte equilibrata tra due squadre con le classifiche molto simili. Monsummano prende il largo sul 22/17 con una buona pallavolo e voglia di vincere, ma la determinazione cala e aumentano gli errori: le padrone di casa raggiungo la parità al punto 24, le biancoblù però tirano fuori l'orgoglio e chiudono il set con il minimo vantaggio.

  • CFB: la Ghizzani chiude in bellezza

    L´ultimo turno dell´andata vede la Ghizzani di fronte ad un impegno importante: la sfida casalinga contro il Tavarnelle, al momento in zona retrocessione, ma capace di buone prove durante la stagione. Impegno al quale le ragazze di Scalabrini rispondono con una vittoria da tre punti. Le serie C della Pallavolo I´Giglio vince la prima partita dell´anno per 3-0 e si allontanano di un bel po´ dalla zona calda della classifica. Nonostante ancora qualche problema di organico, con Lari fuori per infortunio e Puccioni out per influenza, le ragazze di Castelfiorentino non sbagliano l´approccio e alla gara e mettono in difficoltà le ospiti fin dai primi punti. Una partita temuta ma che si è conclusa nel migliore dei modo. Ora una settimana di stop per recuperare le forze e prepararsi ad un lungo girone di ritorno.m

  • CFB: la Ghizzani convince contro il Chimera

    Gara importante per la Ghizzani questa settimana alla palestra Enriques che affronta il Volley Chimera. Una gara delicata da non sbagliare. E così è stato. Le nostre infatti tengono la testa salda per tutto il match, non abboccano alle provocazioni delle Aretine e aggiungono tre punti d´oro alla classifica. Pochi gli errori delle nostre, grande concentrazione e messa in atto di tutte le controffensive studiate in palestra durante la settimana. Questo il succo della gara e della vittoria fortemente cercata e voluta, in riscatto anche del risultato beffardo dell´andata. La cronaca della partita: 

  • CFB: la Ghizzani frenata dallo Ius Arezzo

    ghizzaniTerzo turno di ritorno. La Ghizzani torna fra le mura amiche dopo la trasferta, bella ma sfortunata di Impruneta. Ospite lo Ius Arezzo, in piena zona retrocessione, che all´andata dette filo da torcere alle nostre portando la partita al tie break. Anche il ritorno ha visto le due squadre arrivare al quinto set. Purtroppo le biancorosse di Castelfiorentino sono apparse sottotono, più fallose e meno grintose della prestazione fornita sul campo dell´Impruneta. Un solo punto dunque per le ragazze di Scalbrini che di certo non hanno fornito una bella prestazione, ma che comunque hanno smosso la classifica. La cronaca della partita. 

  • CFB: la Ghizzani in emergenza, lascia strada all'Enegan

    Si torna alla palestra Enriques per il 5° turno di ritorno del campionato di serie C regionale. Le nostre affrontano l´Enegan Gas e Luce di Monsummano. All´andata una gara non bella delle nostre che valse una sconfitta per 3-1. Quest´oggi di nuovo una sconfitta per 3-1, con le nostre che hanno giocato alla pario per due set, ma che comun hanno venduto cara la pelle fino all´ultimo. La cronaca della partita:
    La Ghizzani entra in campo per forza di cose con una formazione rimaneggiata. Elisabetta Vanni e Francesca Dei continuano a rimanere ai box in attesa di recuperare dai rispettivi infortuni patiti nella gara interna con lo Ius Arezzo. Le ospiti partono forte e vanno a vanti 8-4, ma le nostre rimangono concentrate e raggiungono il 10-10. Le ospiti però hanno un qualcosa in più e allungano sul 13-18. Sulle fasi finali la Ghizzani rosicchia il vantaggio delle ospiti ed è di nuovo parità: 22-22 e 23-23. Il set point è per le ragazze di Monsummano, ma la GhizzanI lo annulla. Nelle azioni successive però, due errori, uno in battuta ed uno in attacco consegnano il set alle avversarie.
    Il secondo set inizia con un sostanziale equilibrio fra le due formazioni. La Ghizzani mette la testa vanti sul 7-5, le ospiti recuperano mala squadra di Castelfiorentino riparte alla grande staccandole di prima 5 lunghezze (12-7) e poi di 8 (15-7). Le avversarie recuperano (16-11) ma la Ghizzani mette a segno altri punti e va sul 18-12. Di nuovo le avversarie cercano la rimonta e si questa volta si avvicinano a - 4 (19-15), ma la Ghizzani mantiene i nervi saldi e allunga 22-16 e trova il set point sul 24-17. L´errore avversario significa vittoria del set.
    Nel terzo set le nostre inseguono di misura le ospiti (2-4 e 7-9) fino alla parità: 9-9. Sul turno in battuta di Jessica arriva il vantaggio 12-9. Pochi scambi e la squadra a condurre è il Monsummano (13-14 e 15-16 e 17-19). La Ghizzani non ce la fa ad avvicinarsi a più di 2 lunghezze di distanza e sul finale allena un po´ la presa. Il set è delle ospiti per 25-21.
    Il quarto set vede le avversarie avanti seppur di poco: 5-6, 7-9. Le nostre non mollano ma allo stesso tempo non riescono ad incidere. Con fatica le nostre raggiungono la parità sull´ 11-11 e la mantengono sul 14-14 e sul 16-16. Le ospiti si staccano sul 22-18. Le nostre recuperano e si portano sul - 2 (20-22), ma l´inerzia della gara è a favore delle ospiti che chiudono il set e si aggiudicano l´incontro. 

    Ghizzani Carrozzeria - Enegan Luce e Gas: 1-3 (24-26, 25-18, 21-25, 22-25)
    Ghizzani Carrozzeria: Farieri, , Cecconi, Ceccatelli, Puccioni, Masini, Scardigli Vignozzi (L), subentrate: Lari, Talluri, Dani, ne: Vanni, Dei, all. Scalabrini R., vice Fusillo A.
    Enegan Luce e Gas: Niccolai, Bigalli, Martone, Becucci, Farsetti, Grosso, Schiavetti (L), subentrate: Mariotti, Argentieri, Rossi, Palmentieri, all. Giannotti
    Arbitro: Iannella A., Angelucci C.
    Tabellino Ghizzani Carrozzeria: Puccioni: 15; Farieri: 13; Lari: 8; Cecconi: 6; Talluri: 6; Scardigli: 5; Ceccatelli: 4

    Fonte: Ufficio Stampa Pallavolo I´Giglio

  • CFB: la Ghizzani nulla può contro la capolista Siena

    Il settimo turno di ritorno vede le ragazze di Castelfiorentino impegnate sul campo del Cus prima forza del girone. Le nostre di fronte ad un avversario così di spessore non riescono a giocare alla pari se non nelle fasi iniziali dei primi due set. La gara scivola così via senza intoppi per le prime della classe, mentre per la Ghizzani Carrozzeria urge ritrovare morale e affiatamento per questo finale di campionato. La cronaca della partita: Bell´inizio delle nostre che sull´ 1-5 costringono il Cus al primo time out.
    Le padrone di casa arrivano però alla parità (7-7) e poi al vantaggio 9-7 sul turno di battuta della numero 10. 

  • CFB: la Ghizzani torna alla vittoria

    Sfida delicata quella dell´ottavo turno di ritorno per la Ghizzani Carrozzeria. Reduci da un periodo sfortuna dal punto di vista dei risultati e del gioco, senza contare l'infermeria, le ragazze di Scalabrini erano chiamate a non steccare l´appuntamento contro una formazione in cerca di punti salvezza. E così è stato: arriva un vittoria da tre punti frutto di una gara gestita nel migliore dei modi. I pochi errori ed i nervi saldi delle nostre sono state determinati nei momenti in cui le avversarie erano vicine nel punteggio. La calma, il gioco ragionato, la tranquillità e la consapevolezza dei propri mezzi, tutte cose che si costruiscono in palestra fin dal primo allenamento di agosto, hanno fatto il resto e sono valsi tre importanti. La cronaca della partita: Dal 3-3 iniziale la Ghizzani si stacca: va sul 6-3 per poi tornare in partità (6-6) e successivamente essere superata 7-6. Le ragazze di Castelfiorentino tornano avanti sul 10-9 e poi 17-16. Sul 20-18 per la Ghizzani. la Folgore chiama il primo time out. Al rientro in campo però la Ghizzani passa sul 22-19.con un ace di Francesca Dei. Il San Miniato si rifà sotto 22-23 e mister Scalabrini chiama il secondo dei time out a disposizione. Nell´azione successiva arriva il set point per le ragazze di Castelfiorentino che chiudono subito la pratica grazie ad un´invasione delle avversarie. 

  • CFB: per Ghizzani arriva il 7° posto finale

    Il campionato si serie C 2014/2015 si chiude con una vittoria per la Pallavolo I´Giglio che impiega due ore abbondanti per avere la meglio su un combattivo Tavarnelle.  Primo set infinito: le nostre hanno la meglio solo al quinto set point, dopo averne annullati almeno altrettanti. Al rientro in campo le padrone di casa danno il tutto per tutto per cercare di trovare punti che potrebbero significare il mantenimento della serie. Il secondo e terzo set sono dunque due parziali equilibrati dove le nostre concedono qualche errore di troppo lasciando così spazio all´avanzata del Tavarnelle. Sotto 2-1 però le ragazze di Castelfiorentino si rimboccano le maniche e ribaltano il risultato vincendo ampiamente il quarto parziale e stravincendo il tie-break che consegna così la vittoria. La squadra di Scalabrini può festeggiare quindi il 7° posto in classifica con 36 punti, somma di 12 gare vinte e 14 perse.