Campionati Regionali

Gara importante per la Ghizzani questa settimana alla palestra Enriques che affronta il Volley Chimera. Una gara delicata da non sbagliare. E così è stato. Le nostre infatti tengono la testa salda per tutto il match, non abboccano alle provocazioni delle Aretine e aggiungono tre punti d´oro alla classifica. Pochi gli errori delle nostre, grande concentrazione e messa in atto di tutte le controffensive studiate in palestra durante la settimana. Questo il succo della gara e della vittoria fortemente cercata e voluta, in riscatto anche del risultato beffardo dell´andata. La cronaca della partita: 

Primo set all´insegna dell´equilibrio nei primo scambi (5-5, ma la Ghizzani è la prima squadra a staccarsi (11-8) . Le ospiti però cambiano marcia, soprattutto a muro, e ribaltano la situazione andando sull´11-14. Dopo aver subito un parziale di 6-0, la Ghizzani ne mette a segno uno sempre di 6-0 e passa in vantaggio 17-15 con ace di Emirene Puccioni. La Ghizzani va sul +4, mentre due punti consecutivi di Ilaria Masini (al rientro dopo lo stop per la frattura al dito), uno a muro e uno in attacco, portano le ragazze di Castelfiorentino al set point (24-19), che viene trasformato grazie ad un errore in battuta delle ospiti.
Anche nel secondo set si comincia in parità: 5-5, ma diversamente dal primo parziale la squadra che passa subito in vantaggio è il Chimera (8-5). La Ghizzani però non demorde e agguanta la parità sul 9-9 e poi il vantaggio seppur esiguo: 12-11. La Ghizzani continua a stare davanti seppur di poco e quando allunga sul +3 le ospiti fermano il gioco con un time out. Due errori nostri e il set è di nuovo in equilibrio (18-17), ma di nuovo la Ghizzani si scuote e torna sul +3 (20-17). Il finale è concitato e per niente scontato, ma la Ghizzani non sbaglia più niente diversamente dalle avversarie, e questo fa la differenza. Il set si chiude in favore delle ragazze di Castelfiorentino per 25-21.
Nel terzo set la Ghizzani parte forte: 6-3 e 8-4. Le ragazze di Scalabrini e Fusillo continuano a tenere a distanze le ospiti con determinazione. A metà set il nervosismo dalla parte di Arezzo raggiunge l´apoteosi: le proteste colorite per le decisioni arbitrali valgono l´espulsione per l´allenatore del Volley Chimera, che già precedentemente aveva collezionato un giallo ed un rosso per proteste. Il set prosegue con la Ghizzani che dilaga 16-9. Le ospiti si riorganizzano ma riescono a reggere fino al 20-15 per le nostre. Gli ultimi scambi sono dominati dalle ragazze di Castelfiorentino raggiungono il match point 24-18 e lo chiudono immediatamente da un attacco di Francesca Dei.

Note: nella foto la squadra della serie C di Castelfiorentino con le magliette a sostegno di "Centro Donna", progetto dell´Usl 11 di Empoli che ha lo scopo di sensibilizzare l´opinione pubblica verso le forme di prevenzione dei tumori che colpiscono il sesso femminile e di raccogliere fondi per garantire l´accesso a tali forme di prevenzione in tempi brevi e idonei affinché tale prevenzione sia efficace davvero.

Ghizzani Carrozzeria Pall. I´Giglio - Volley Chimera 88 : 3-0 (25-19, 25-21, 25-18)
Ghizzani Carrozzeria: Ceccatelli, Dei, Masini, Puccioni, Vanni, Lari, Vignozzi (L), subentrate: Rosi, Talluri, Barnini, Farieri, Scardigli all. Scalabrini R., 2° all. Fusillo A.
Volley 88 Chimera: Cencini, Scarpini, (K), Sussi, Fantoni, Caneschi, Berneschi, Bonini, Guerri, Gabrielli, Lunetti, Gineprini, Gialli (L). Allenatore Comanducci
Arbitri: Alberti C. e Bambusa R.
Tabellino Ghizzani Carr. : Puccioni: 11, Lari: 9, Dei: 9, Vanni: 7, Ceccatelli: 7, Masini: 5

Fonte: Ufficio Stampa Pallavolo I´Giglio