Campionati Regionali

Terza sconfitta stagionale sul parquet di casa del Palapertini per la Serie C dell'Enegan Pallavolo Monsummano: il Calenzano Volley, terza forza del campionato, passa 3/1 (parziali: 25/14, 22/25, 21/25, 18/25). Erano anche partite bene le biancoblù: il primo set è andato in archivio velocemente, con capitan Grosso e compagne determinate a condurre il gioco, reattive nelle varie fasi e mai in difficoltà. Lo scarto di 11 punti dimostra la qualità della pallavolo espressa dalle termali. Poi una sorta di black-out, con contestuale crescita delle fiorentine, che sono riuscite a riprendere in mano il match e conquistare i tre punti. Calenzano si è dimostrata squadra tosta e quadrata, difficile da affrontare per chiunque, matura nel rialzarsi e dalle ottime qualità tecniche. Per la formazione di head coach Fabio Giannotti e dell'assistent coach Eleonora Arfaioli hanno pesato oltre misura gli acciacchi patiti da Carlotta Bigalli, colpita da un attacco influenzale, e da Lara Schiavetti, non al meglio fisicamente. Ci si è messo poi anche l'arbitro e alcune decisioni discutibili: da qui l'espulsione per un set di Giannotti e un eccessivo nervosismo, sia in campo che in tribuna. “Adesso non resta che rimboccarsi le maniche e proseguire la corsa al quinto posto -dice il coach- le prime tre in graduatoria difficilmente perderanno punti, mentre le altre che inseguono si giocheranno tutto negli scontri diretti, che noi abbiamo due su tre al Palapertini”. Questa la formazione schierata contro il Calenzano Volley: Niccolai (poi Argentieri) al palleggio, Farsetti (poi Bigalli) e Becucci laterali, Mariotti opposto, Grosso e Martone centrali, Schiavetti libero.

Fonte: Pallavolo Monsummano