#siena

  • A FIRENZE E SIENA 4 AMICHEVOLI DELLE AZZURRE PRESENTATE A SIENA LE GARE

    Nella prestigiosa Sala delle Lupe di Palazzo Pubblico a Siena si è tenuta questa mattina la conferenza stampa di presentazione delle due partite amichevoli che venerdì 20 e lunedì 23 maggio vedranno le azzurre campionesse d’Europa affrontare rispettivamente al PalaEstra la Croazia (ore 20.30) e la Bulgaria (ore 20.30). Le stesse sfide andranno in scena a Palazzo Wanny di Firenze giovedì 19 e domenica 22 maggio, sempre alle 20.30.
    La conferenza odierna è stata aperta dal sindaco di Siena Luigi De Mossi, a cui è seguito il discorso dell’l’assessore allo sport Paolo Benini. In rappresentanza della Federazione Italiana Pallavolo sono intervenuti il segretario generale Stefano Bellotti e il presidente del CR Toscana Giammarco Modi.
    All’evento hanno partecipato anche una delegazione della nazionale femminile, composta dal ct Davide Mazzanti, Ofelia Malinov e Sylvia Nwakalor, presenti in sala anche il consigliere nazionale Elio Sità e il presidente del CT Etruria Alfredo Carini.

    Questo il programma delle amichevoli a Firenze e Siena

    19 maggio Italia vs Croazia ore 20.30 a Palazzo Wanny (Firenze)

    20 maggio Italia vs Croazia ore 20.30 al PalaEstra (Siena)

    22 maggio Italia vs Bulgaria ore 20.30 a Palazzo Wanny (Firenze)

    23 maggio Italia vs Bulgaria ore 20.30 al PalaEstra (Siena)

    Tutte le info sono disponibili a questo link QUI

     

     

    Per il pubblico italiano sarà la prima occasione di vedere in campo le ragazze di Mazzanti con i gradi di campionesse d’Europa.
     

    Nella sezione EVENTI/INTERNAZIONALI del sito www.toscana.federvolley.it  troverete tutte le info utili per poter assistere all’evento .

     

     

    Fonte FIPAV 

     

     

     

  • CFB: Cus a più 5 sulle inseguitrici

    cus sienaSi allunga la striscia di vittorie del CUS Siena nel girone B del campionato di serie C toscano di volley femminile. La squadra senese batte anche Certaldo, seconda in graduatoria, per 3-1 (25-22, 17-25, 25-22, 25-18) e aumenta il distacco in classifica dalle avversarie dirette. Va detto che il CUS ha sì vinto, ma non ha convinto del tutto. Diamo ancora la colpa alle malattie di stagione che hanno interessato diverse ragazze. Però contro una squadra compatta e ben organizzata, certo, con una paio di elementi temibili, sicuro, che però, non ce ne vogliano le ragazze certaldesi, non è andata molto al di là dell’ordinaria amministrazione, la squadra senese ha balbettato per buona parte dell’incontro, faticando oltre le sue oggettive possibilità, e costringendo il coach Cervellin a una lunga serie di time-out.

  • CFB: Galluzzo fa paura, ma Siena passa

    Bella prova di carattere del CUS Siena, che nel girone B del campionato di serie C toscano di volley femminile, batte in rimonta un’ottima Impruneta per 3-1 (17-25, 25-18, 26-24, 25-16) e allunga in testa alla classifica.
    La squadra ospite aggredisce fin da subito il CUS, che appare disorientato, quasi intimidito, e non riesce a sviluppare un gioco efficace in attacco, quasi sempre vanificato dall’ottima impostazione difensiva delle avversarie (il libero Signorini non sbaglia una palla in tutto l’incontro), mentre al contrario il muro e la difesa del CUS vengono perforati a ripetizione, soprattutto dalle diagonali della n. 6 Degl’Innocenti. Solo Eva Guerrini riesce a mettere giù qualche palla, il gioco al centro latita per la scarsa ricezione e insomma il primo set si archivia con un passivo piuttosto pesante per la squadra senese.
    Nel secondo set la musica cambia. Il CUS, lo abbiamo visto altre volte, è una specie di diesel, ha bisogno di un po’ di tempo per prendere giri. La ricezione migliora e di conseguenza anche la distribuzione del gioco. Le cussine tirano fuori la grinta, e oltre a Eva Guerrini si fanno vedere anche Giardi e Costagli, mentre al centro Mazzini e Bandini si alternano in un positivo lavoro di contenimento, infatti sale la percentuale del muro (saranno 11 i muri-punto alla fine dell’incontro). L’Impruneta trova maggiori difficoltà a passare e comincia a subire la pressione del CUS, che si stacca fin dall’inizio e vince il set con una certa souplesse per 25-18.

  • CFB: il Chimera femra la capolista Siena

    La VOLLEY 88 CHIMERA AREZZO firma l'impresa battendo in casa la capolista Cus Siena 3-1 conquistando 3 punti fondamentali a meno due gara dalla fine di questo campionato. La formazione aretina veniva da tre sconfitte consecutive brucianti che hanno riaperto un campionato dove le squadre di bassa classifica nelle ultime 4 giornate stanno ottenendo risultati con una media punti superiore a quella delle prime in classifica. L'inizio gara si presentava con mister Comanducci fuori per squalifica subita lo scorso sabato e con Stefano Gialli nel ruolo di primo allenatore che schiera in campo Sussi in regia, Fantoni Opposta, Scarpini e Caneschi nel ruolo di Schiacciatori, Cencini-Gineprini al centro e Gialli libero; ottima è subito la partenza Scarpini e c.  tallonano punto a punto le avversarie, con un Siena capolista che vuole in primis tre punti per continuare la marcia verso la B2 e una Volley 88 Chimera che vuole a tutti i costi portare a casa punti per non tornare fuori dalla zona rossa della classifica. Si parte con grande equilibrio fino a metà set dove tre errori consecutivi in battuta portano Siena avanti di tre punti 15-12 la gara si gioca alla pari con le Chimerotte che difendono tutto mettendo a terra qualsiasi palla da ogni zona di attacco; sul 16-18 Gialli effettua un cambio in regia inserendo Bonini su Sussi per cambiare riferimenti sull'attacco e sul muro avversario , la mossa funziona la situazione torna in parità con Fantoni che martella da posto due e con ottimi muri dei due centri Gineprini e Cencini che non fanno passare le avversarie riportando la situazione in parità; sul 22 pari gli scambi sono punto su punto ma due errori fatali portano le ospiti avanti e terminare il set con il parziale di 27-25 per Siena; le aretine non mollano e il clima si accende Gialli riparte con lo stesso sestetto di inizio primo set con Siena che prende subito un vantaggio di 7 punti con errori in tutti i reparti soprattutto in ricezione e attacco; si cambia strategia inserendo il doppio cambio Lunetti su Sussi e Bonini su Fantoni; ottimo il loro supporto con Sara Lunetti(classe 1998) e Bonini in regia ,assieme alle loro compagne, riescono ad una rimonta immediata che riporta la situazione in parità; la ricezione si aggiusta con Scarpini e Gialli che servono ottime palle permettendo di smistare al meglio il gioco indicato da bordo panchina agli attaccanti bianco-azzurre e finalizzare al meglio le azioni in attacco sia da posto 4, con Caneschi ,che dal centro con Gineprini e Cencini che permettono di riprendere il set in mano e vincerlo 25-19.La situazione torna in parità con Gialli che carica le sue a vincere questa gara che pare uno scontro promozione ;Terzo set inizia con le aretine che spingono il piede sull'acceleratore capitan Scarpini trascina a se la squadra finalizzando azioni importanti con un Siena che non ci sta a perdere bombardando le nostre che difendono tutto soprattutto con ottime difese del libero Gialli che permettono di ricostruire azioni fluide per l batteria di attaccanti con un set che fila via liscio 25-21.

  • CFB: il Cus Siena conquista la corona

    Grande finale di stagione per le ragazze del CUS Siena che, battendo in rimonta, con una bella prova di carattere, il Calenzano Volley per 3-1 (18-25, 25-15, 25-21, 25-19) nel girone B del campionato di serie C toscano di volley femminile, e profittando di alcuni risultati favorevoli, si assicurano la promozione in B2 con un turno di anticipo. Tantissimi complimenti quindi a coach Marcello Cervellin e alla sua squadra. Una squadra rinnovata, molto giovane, e quindi di esperienza limitata, che difficilmente poteva far presagire un exploit del genere, considerate anche le incertezze di inizio campionato. Invece le ragazze senesi hanno via via imposto il loro impianto di gioco e la loro supremazia fisica con sempre maggior concretezza, fino a scavare con le rivali un solco in graduatoria che non è stato più possibile colmare. E sì che, va detto per onestà, in questo scorcio finale di stagione le cussine hanno fatto venire diversi sudori freddi ai loro sostenitori, perdendo le ultime due gare fuori casa con squadre di bassa classifica, e disputando anche contro il Calenzano un primo set da brividi, da far quasi temere il peggio.

  • CFB: la Ghizzani nulla può contro la capolista Siena

    Il settimo turno di ritorno vede le ragazze di Castelfiorentino impegnate sul campo del Cus prima forza del girone. Le nostre di fronte ad un avversario così di spessore non riescono a giocare alla pari se non nelle fasi iniziali dei primi due set. La gara scivola così via senza intoppi per le prime della classe, mentre per la Ghizzani Carrozzeria urge ritrovare morale e affiatamento per questo finale di campionato. La cronaca della partita: Bell´inizio delle nostre che sull´ 1-5 costringono il Cus al primo time out.
    Le padrone di casa arrivano però alla parità (7-7) e poi al vantaggio 9-7 sul turno di battuta della numero 10. 

  • CFB: pronto riscatto per le cussine

    Davanti a un numeroso pubblico (una volta tanto), il CUS Siena chiude il turno d’andata  del girone B del campionato di serie C toscano di volley femminile battendo tra le mura amiche la capolista Campi Bisenzio per 3-2 (18-25, 15-25, 25-15, 25-11, 15-8), in una partita completamente a due facce. Le ragazze senesi venivano da una sconfitta piuttosto netta, la terza della stagione, per 3-0 a Calenzano (anche se il punteggio è un po’ bugiardo), e forse con la testa ancora in parte a sabato scorso, forse con qualche soggezione nei confronti dell’avversario, forse un po’ debilitate dalle malattie di stagione (Chiara Costagli sostituisce Matilde Giardi, ammalata), insomma i primi due set sono una specie di galleria degli orrori. Battute sbagliate a ripetizione, aces subiti, palle sparacchiate malamente fuori, confusione in fase difensiva, insomma mancanza assoluta di concentrazione. Complice una ricezione così così, la regista Angiolini non riesce quasi mai a offrire soluzioni di gioco accettabili, se non in maniera molto sporadica alle sue centrali. 

  • CMA: CUS Siena sesto al giro di boa

    sienaDopo aver osservato il turno di riposo, il Terrecablate CUS Siena chiude il girone d’andata con una bella vittoria (3-0) nello scontro casalingo contro il Cortona, giunto al PalaCorsoni con lo stesso bottino di punti dei bianconeri e appaiato al settimo posto in classifica. Il tecnico Mattafirri ha schierato Crivellari in regia, in diagonale con Lenzi, Castagnini e Di Cocco schiacciatori, Corzani e Bagnacci centrali, Nociti libero. L’avvio di partita si sviluppa in sostanziale equilibrio: nessuna delle due squadre riesce infatti a guadagnare un buon margine di vantaggio e così tutto si risolve nella battute finali, nelle quali i Senesi dimostrano maggior lucidità trovando l’allungo proprio nella fase decisiva e chiudendo con il punteggio di 25-20. 
    Nel secondo set gli ospiti reagiscono ed alzano il proprio livello di gioco, riuscendo a portarsi avanti nel punteggio; ancora una volta, però, i cussini fanno la differenza nel rush finale (con il giovane Gambelli in campo). I bianconeri dapprima recuperano lo svantaggio e quindi riescono ad imporsi ai vantaggi, al termine di una lunga lotta: 28-26. 

  • CMB: Arezzo continua la sua corsa

    Nuova vittoria del Volley Arezzo, nella sesta giornata del campionato regionale di serie C. Con un inaspettatamente sofferto 3-1 i ragazzi di coach  Leone e Torrioli, hanno superato al PalaItis  la compagine senese del Cus. La formazione aretina ,  pur con Orefice  fuori per infortunio e capitan Rossi in forse fino all’ultimo per problemi alla schiena , non ha fornito una prova molto convincente. La gara da parte dei padroni di casa si è rivelata discontinua e soprattutto imprecisa nel reparto di attacco, portando alla perdita netta del terzo set ed alla conquista dei set decisivi con troppo ed ingiustificato affanno. Il tecnico schierava  Catalani in palleggio, Rossi  opposto, Carbone e Borgogni attaccanti, Tegli e Zeneli centrali. Consueta partenza al rallentatore dei ragazzi di coach Leone 2-4, e va avanti con questo distacco fino al 18-21 per gli ospiti, poi Tegli in battuta e Borgogni in attacco infilano una serie positiva decisiva e con un parziale di 7-0 chiudono il set a favore  25-21. 

  • CMB: per Siena è ancora buio

    Volley maschile: i cussini nettamente sconfitti nello scontro casalingo contro il Bacci Campi
    Continua la crisi di gioco e di risultati del Terrecablate CUS Siena, che perde anche lo scontro casalingo contro il Bacci Campi Bisenzio e non riesce quindi a muovere la classifica, rimanendo in ultima posizione ad appena 1 punto.
    La speranza dell'intero ambiente era quella di un risultato positivo, sfruttando il fattore campo, per riuscire a raggiungere in graduatoria gli avversari di giornata e provare contemporaneamente a risollevare il morale e rilanciare le ambizioni del sestetto bianconero. Tuttavia la squadra non ha saputo trovare la forza di reagire al difficile momento che sta vivendo e ha giocato una brutta partita, palesando problemi di natura prima di tutto caratteriale, che stanno oltremodo penalizzando una formazione che per valori tecnici non dovrebbe occupare l'attuale posizione di classifica. Una carenza di personalità e di leadership sulla quale occorrerà lavorare al fine di risolvere la situazione e non compromettere la stagione fin dalle sue fasi iniziali.

  • CMB: Prato aspetta Siena per vincere ancora

    Tra gli auguri e l’agonismo. Impegno casalingo per il Volley Prato che sfida Siena per confermare le buone cose fatte vedere a Monte San Savino. Si gioca domenica alle 18.00 al Palazzetto di San Paolo (arbitro Melloni) e la squadra di Novelli vuol vincere ancora. Siena vanta solo due punti in graduatoria ed arriva dalla sconfitta casalinga contro la Remo Masi. Una ghiotta occasione per Prato per incamerare punti ma guai a pensare che sarà una gara facile. Il Volley Prato rimane formazione giovane che non può permettersi cali di tensione. Gara quindi da prendere con le molle se si vuole il terzo successo consecutivo.

  • CMB: Prato torna a casa in cerca di punti

    Secondo impegno casalingo per il Volley Prato. Archiviata la trasferta di Arezzo e la netta sconfitta contro lo Ius, la squadra di Serie C allenata da Mirko Novelli gioca questo sabato alle ore 21.15 (arbitro Staderini) a Prato ma non al Keynes. Per l’ormai nota impossibilità di far entrare il pubblico al palazzetto di via Reggiana, si gioca al Palazzetto di San Paolo e l’avversaria è la Virtus Poggibonsi. Squadra di buon livello ma che, almeno a giudicare dai risultati fin qui ottenuti, non sembra fuori portata per Corti e compagni. Questo a patto che Prato ritrovi serenità e leggerezza nel cercare di giocare ed imporre la propria pallavolo. 

  • CMB: Siena sfiora la vittoria

    A conferma di una stagione particolarmente travagliata e non troppo fortunata, la partita di sabato sera ha visto il Terrecablate CUS Siena soccombere contro  il Valdarninsieme (seconda in classifica) dopo un inizio promettente, nel corso del quale i cussini si sono portati avanti due set a zero, e al termine di un tie-break nel quale i bianconeri hanno sciupato troppe occasioni venendo infine puniti in rimonta. A questo punto diventa difficile accontentarsi di un punto che rimanda comunque la prima vittoria stagionale e lascia più di qualche rimpianto fra le fila senesi, nonostante sia indicativo della volontà della squadra di non mollare e continuare a lottare per cercare di migliorare la classifica e raggiungere la salvezza.
    Il tecnico Mattafirri, privo di Nociti, ha modificato la formazione schierando Ferrandi in regia, in diagonale con Castagnini; Di Cocco e Masutti schiacciatori; Corzani e Bagnacci centrali; Santoni libero.

  • Domani 17 ottobre, varo della stagione 2015/16

    Il fatidico momento dell'inizio dei campionati è giunto anche quest'anno, da domani, sabato 17 ottobre, tutti gli sforzi e le fatiche profuse in fase di preparazione dovranno iniziare a dare i loro frutti; campionati nazionali, regionali e provinciali alzeranno il sipario, ci saranno esordi e conferme, qualcuno avrà lasciato il campo per la panchina, a tutti comunque va il mio in bocca al lupo, perchè anche questa sia una stagione piena di soddisfazioni, che esalti i valori dello sport in tutte le sue forme, fuori e dentro il rettangolo di gioco.

    Elio Sità
    Presidente CRT 

  • I Campionati Mondiali di Volleyball per atleti sordi si svolgeranno in Toscana dal 23 settembre al 2 ottobre 2021 a Chiusi, Chianciano Terme e Sarteano

    Attese oltre 500 persone tra atleti, accompagnatori e dirigenti in Toscana

    (Chianciano Terme, Chiusi, Sarteano  ) 

    Campionati Mondiali di Volleyball per atleti sordi, sia maschili che femminili, sono  un’opportunità per sport, inclusione sociale e turismo, per tutto il territorio della Valdichiana Senese. L’evento avrà luogo dal 23 settembre al 2 ottobre 2021 e ad ospitarli saranno i tre Comuni di Chiusi, Chianciano Terme e Sarteano, in provincia di Siena. I Campionati Mondiali si svolgono ogni quattro anni e decretano i Campioni del Mondo nel settore Maschile e Femminile. Sono riservati ad un massimo di 12 nazioni per settore, proveniente dai 5 continenti, a seguito di qualificazioni regolamentate e gestite dall’ICSD (International Committee of Sport for the Deaf), il cui slogan è creare opportunità. Le nazioni partecipanti al prossimo Mondiale sono così suddivise: Sezione Maschile: Italia, Bulgaria, Francia, Ghana, Polonia, Russia, Ucraina, Iran e TurchiaSezione Femminile: Italia, Ghana, Repubblica Ceca, Polonia, Russia, Ucraina, Turchia e Iran. Le gare si svolgeranno all’interno dei palazzetti dello sport di Chiusi e Chianciano Terme, mentre a Sarteano ci sarà uno dei campi di allenamento. Ad organizzare l’evento sarà la FSSI (Federazione Sport Sordi Italia), attraverso un Comitato Organizzatore Locale, delegato su indicazione della Federazione stessa, in accordo con l’ICSD, il cui slogan è “creare opportunità”.

     

     

    La sordità è definita una “disabilità invisibile”, ma le difficoltà nell’area della comunicazione spesso generano problematiche nella costruzione della personalità individuale, con inevitabili ripercussioni nella partecipazione sociale. L’evento ha una forte vocazione sociale, oltre che sportiva, volendo creare l’opportunità per gli atleti di essere protagonisti di una competizione dal carattere internazionale, di poter viaggiare ed incontrare altri sordi – provenienti da tutto il mondo – indossando la maglia della propria Nazionale e dar vita, quindi, ad un’esperienza di forte condivisione. Un atto di coraggio, se vogliamo, da parte della Federazione che ha fortemente voluto organizzare questi campionati, dopo oltre un anno di stop derivato dalla pandemia di Covid-19, che permetterà agli atleti di uscire dall’isolamento sociale, al quale sono maggiormente esposti. Durante ogni fase dell’evento – dall’arrivo dei partecipanti, fino alla partenza – verranno osservate tutte le misure necessarie per il controllo della situazione epidemiologica, effettuando tamponi e predisponendo, con l’aiuto dei partner, le sanificazioni dei campi gara, campi di allenamento e strutture ricettive addette all’accoglienza delle federazioni.

     

    I TOSCANI convocati nelle squadre nazionali femminile e maschile, per i Mondiali di pallavolo che si terranno in Toscana sono:
    Clara CASINI, femminile.
    Alberto CASELLI, Lorenzo VERDECCHIA, Teodoro FISCHIETTO, maschile.
     

    Contatti: Sito Web: https://www.fssi.it/wdvcchianciano-chiusi2021/ – Pagina Facebook: https://www.facebook.com/WDVC-Chianciano-Terme-Chiusi-2021-23-September-02-October-101151824787661

     

     

  • INCONTRO in remoto del 19 Marzo per approfondimento su RIFORMA TESSERAMENTO ATLETI

     

     INCONTRO in remoto del 19 Marzo per approfondimento su RIFORMA TESSERAMENTO ATLETI aperto alle ASD dei Comitati Territoriali di C.T. FIPAV Firenze e FIPAV Comitato Territoriale Basso Tirreno

    Comunichiamo che il prossimo martedì 19 marzo alle ore 20.30, sarà possibile partecipare ad un incontro in modalità remota riservato esclusivamente alle SOCIETÀ’ FIPAV CHE AVRANNO RICEVUTO LETTERA INVITO finalizzato ad approfondire la tematica inerente la riforma del tesseramento atleti messa in atto dalla Federazione Italiana Pallavolo.
    L’incontro sarà organizzato sulla piattaforma zoom e vedrà come relatori:
    ➢ il Consigliere Federale referente per le Carte Federali: Davide Anzalone.
    ➢ il Responsabile del Settore Affiliazioni, Tesseramento e Registro CONI: Stefano Telese.
    Per partecipare all'incontro ogni Società potrà utilizzare un solo collegamento e attenersi alle indicazioni previste nella comunicazione inviata.
    Seguirà con la stessa modalità un altro INCONTRO riservato esclusivamente alle A.S.D. dei Comitati Territoriali di FIPAV C.T. Appennino Toscano ed FIPAV - Comitato Territoriale Etruria programmato per il giorno 25 Marzo (successivamente i Comitati Territoriali competenti invieranno nota alle Società dei propri territori).
  • On-line i Campionati Regionali Provvisori di Serie stagione agonistica 2015/16

    Sono on line i GIRONI PROVVISORI dei Campionati Regionali di Serie.

  • PRESENTATE A SIENA LE AMICHEVOLI DELLE AZZURRE DI DAVIDE MAZZANTI

    Nella prestigiosa Sala delle Lupe di Palazzo Pubblico a Siena si è tenuta questa mattina la conferenza stampa di presentazione delle due partite amichevoli che venerdì 20 e lunedì 23 maggio vedranno le azzurre campionesse d’Europa affrontare rispettivamente al PalaEstra la Croazia (ore 20.30) e la Bulgaria (ore 20.30). Le stesse sfide andranno in scena a Palazzo Wanny di Firenze giovedì 19 e domenica 22 maggio, sempre alle 20.30.
    La conferenza odierna è stata aperta dal sindaco di Siena Luigi De Mossi, a cui è seguito il discorso dell’l’assessore allo sport Paolo Benini. In rappresentanza della Federazione Italiana Pallavolo sono intervenuti il segretario generale Stefano Bellotti e il presidente del CR Toscana Giammarco Modi.
    All’evento hanno partecipato anche una delegazione della nazionale femminile, composta dal ct Davide Mazzanti, Ofelia Malinov e Sylvia Nwakalor, presenti in sala anche il consigliere nazionale Elio Sità e il presidente del CT Etruria Alfredo Carini.

    Questo il programma delle amichevoli a Firenze e Siena

    19 maggio Italia vs Croazia ore 20.30 a Palazzo Wanny (Firenze)

    20 maggio Italia vs Croazia ore 20.30 al PalaEstra (Siena)

    22 maggio Italia vs Bulgaria ore 20.30 a Palazzo Wanny (Firenze)

    23 maggio Italia vs Bulgaria ore 20.30 al PalaEstra (Siena)

    Tutte le info sono disponibili a questo link QUI

     

    Fonte FIPAV 

    PUBBLICATO IL 09/05/2022

     

     

  • TOSCANA SPORTIVA: Il Governatore Eugenio Giani al Derby Toscano di A2 Maschile

     Santa Croce (Pi)

    Il derby toscano di Volley Serie A2 Maschile  2024 vinto dalla squadra di casa, Kemas Lamipel Lupi Santa Croce, che batte per 3 a 2 l’Emma Villas Siena, ha visto tra il numeroso pubblico presente la gradita presenza  del Presidente della Regione Toscana Eugenio Giani, insieme al  Presidente del Coni Toscana Simone Cardullo, il Presidente del Comitato Regionale Fipav Giammarco Modi, il Delegato Coni di Firenze, nonché Consigliere Regionale Fipav, Gianni Taccetti, ed il Delegato Coni di Pisa Giacomo Gozzini ritratti nella foto al termine dell'avvincente incontro.

Supercoppa 2023