Vetrina Volley Toscana

 

Grande festa sabato 10 settembre a Santa Croce sull'Arno per i sessanta anni della società Lupi . presenti tutti i presidente della lunga storia bianco rossa e centinaia di ragazzi e ragazze #lupisantacroce 🏐❤🏐

Complimenti e Auguri dal C.R. Fipav Toscana

S. Croce sull’Arno, 12 settembre 2022

La giornata designata per la serata evento dei 60 anni targati “Lupi” è iniziata con un allenamento congiunto. Avversaria designata: Ermgroup S.Giustino (A3). La Kemas Lamipel si è imposta in tutti i quattro set disputati. Terminato l’impegno sul campo, dirigenti, tecnici e giocatori hanno raggiunto Piazza Matteotti, a S. Croce sull’Arno, già allestita a festa con banchetti e street food nell’ambito della kermesse “S. Croce in Piazza”, organizzata da Confcommercio e patrocinata dal Comune. Sul palco sono saliti i due presentatori designati, Francesco Rossi, dell’ufficio stampa dei Lupi, e Maurizio Zini, giornalista di Teletruria, emittente partner. Il primo a prendere la parola è stato il vicepresidente Alberto Lami, che ha letto un intervento a firma del presidente Piero Conservi, assente per motivi di salute. Conservi ha tenuto a ringraziare gli intervenuti e soprattutto i tantissimi sponsor che, con il loro sostegno costante, permettono alla società e al progetto di andare avanti con piani e prospettive di assoluta ambizione. A seguire, sono stati presentati il nuovo direttore generale Dario Da Roit e il responsabile per la promozione sociale Giacomo Gozzini (insieme hanno introdotto il progetto Sportability legato a inclusività e sport); il direttore di rete di Teletruria, Luca Caneschi, ha salutato la piazza rimarcando l’accordo di collaborazione in essere tra la popolare TV e la società dei Lupi. Esaurita la parte dei saluti, si è passati alla presentazione vera e propria, con la sfilata sul palco di tutte le formazioni componenti il settore giovanile biancorosso, precedute dal gruppo allenatori al gran completo. Sono saliti sul palco Sara Folegnani, Francesca Minicozzi, Matteo Frangioni, Emanuele Marchi, Matteo Morando, Maria Grazia Pieraccioni, Michele Bulleri, Giulia Genovesi, Alessandro Pagliai, Vincenzo Mastrangelo. Sono state presentate, nell’ordine: gruppo Minivolley, Under 12 femminile, Under 13 femminile, Under 13 maschile, Under 16 femminile, Under 15 maschile, Under 18 femminile, Under 17 maschile, Terza, Seconda e Prima Divisione femminile. A chiudere questa parte, il gruppo Under 19/Serie B maschile, applauditissimo. In attesa della prima squadra, il direttore generale Da Roit ha preso nuovamente il microfono per parlare delle consorziate, ovvero le società di pallavolo che hanno aderito al progetto “Lupi Volley School”: Virtus Orentano, Monte Serra Volley, Pallavolo Fucecchio, Pieve Volley, Pallavolo Delfino Pescia, UPC Camaiore. Presenti fisicamente in piazza, Monte Serra e Fucecchio: entrambe le realtà sono salite sul palco e hanno potuto parlare e presentarsi. Fucecchio in particolare ha presentato la prima squadra iscritta alla serie C regionale, e allenata dall’ex Lupo Niccolò Giannoni, oltre a formazioni giovanili quali Under 18, Under 14, Under 13, seguite da Luciano Mancini e Micaela Lombardi. Chiuso il momento della “school”, uno spettacolo di colori e cori allestito dalla Curva Parenti ha introdotto il momento dedicato alla squadra di serie A2 Credem Banca: tutto lo staff tecnico, medico, fisioterapico ha ricevuto i giusti applausi da parte della tifoseria e del pubblico. Quindi è toccato ai giocatori, vecchi e nuovi, chiamato uno per uno a ricevere il calore della piazza. Il palco è stato poi appannaggio delle tante istituzioni presenti, a partire dai padroni di casa, il sindaco Giulia Deidda e l’assessore allo sport Simone Coltelli; ospite d’onore, il governatore della Toscana, Eugenio Giani, autore di un intervento particolarmente apprezzato. Con lui sul palco il sindaco di Castelfranco, Gabriele Toti, il collega di S.Miniato, Simone Giglioli, il consigliere delegato Fipav Toscana, Gianni Taccetti, il presidente del CONI regionale Simone Cardullo. Foto ricordo e spazio finale dedicato alla storia, agli aneddoti, ai ricordi di questi primi 60 anni all’insegna dei Lupi S. Croce: sul palco, in un’atmosfera mista di emozione e divertimento, i fondatori della società (cosiddetti “Lupi Grigi”), vale a dire Ugo e Giovanni Vivaldi, Paolo Giannoni, Luciano Benvenuti, Sergio Gronchi (ex presidente per un trentennio), Marco Gozzini, Massimo Giani, e un altro ex presidente, Renzo Rovini. La società ha consegnato premi e gagliardetti, lasciando poi spazio alla musica, con l’apprezzatissimo spettacolo de “Il resto della ciurma”, cover band di Vasco Rossi, in grado di far cantare e ballare la piazza fino a tarda ora.

 

Davide Ribechini – Ufficio Stampa Kemas Lamipel S. Croce