Campionati Regionali

Abbiamo giocato una buona partita, dimostrando, nei primi due set, di poter giocare alla pari con la capoclassifica, formazione di buon livello con un importante piano altezza ed un libero, indiscutibilmente, di categoria superiore. Come detto nelle prime due frazioni si è assistito ad una gara di buon livello tecnico in cui le due squadre si sono affrontate a viso aperto facendo vedere grande grinta ed in cui si sono confrontate con attacchi incisivi, ottime difese e muri aggressivi.
Ha prevalso la squadra più esperta e maggiormente lucida nei momenti decisivi ed infatti, il nostro salto di qualità, a questo punto, può avvenire solo con l'ulteriore riduzione delle disattenzioni ed in generale nella migliore gestione delle fasi più delicate del gioco, ma soprattutto nella maggiore capacità di trarre profitto di quello che costruiamo.

La gara inizia con grande equilibrio, con le due squadre che non riescono ad allungare. Il risultato rimane in bilico fino alla fase finale del set quando le ospiti riescono ad allungare e chiudere il parziale con merito. La seconda frazione ci vede partire bene, allunghiamo sul 8/4 per poi farci recuperare sul 9 pari.
Il set è vibrante, le nostre riescono a mantenere un vantaggio che le porta sul 21/17, quando, ancora una volta, alcuni errori evitabili permettono alla formazione di Grassini di riportarsi sotto e sfruttare al meglio le proprie caratteristiche per chiudere ai vantaggi e portarsi sul 2 a 0, con nostra grande disappunto.
Il terzo set praticamente non ha storia, le nostre iniziano malissimo, sembrano deconcentrate e svuotate, niente di meglio per la prima della classe per allungare e chiudere set e partita in scioltezza.
La settimana ci deve servire per preparare alla perfezione il derbyssimo, di sabato prossimo alle 18.00 al PalaItis, contro quel Lucca Volley che ha, per ora e considerandone il valore, un rendimento ondivago e ieri sera è stato sconfitto a Grosseto dalla formazione dei Vigili del fuoco per 3 a 1. 
Per la cronaca Branduardi e Di Lauro hanno utilizzato, Bartoli e Bresciani in regia, Barberini e Torriani di banda, Risaliti opposto, Armadori e Fornaini al centro, Davini libero e Bochicchio come cambio in battuta e nel giro dietro per Armadori. Non entrate Lazzarini Federica, Lazzarini Chiara e Bartolomei.

Delta Luk - Dream Volley Group 0 - 3 (21/25 24/26 18/25)

Fonte: Delta Luk