Campionati Regionali

l derby non poteva che essere una grande sfida e, come previsto, lo spettacolo non ha deluso gli spettatori accorsi alla palestra Fois. Molta la tensione che solca i volti dei giocatori, sin dalle prime battute del riscaldamento, ma ben presto tutto si trasformerà in pieno e scintillante agonismo. Avvio di gara contratto da parte dei biancorossi. Alcune incomprensioni di competenza di ricezione, creano il primo distacco a favore dei locali. La Sales sembra prendere subito il ritmo, ma la partita è soltanto al principio e il Firenze Volley si rifà sotto e lotta punto su punto. Sull'11-10 Cotroneo ricade male da un muro sul piede di Coletti e deve essere sostituito da Cantinelli. Si riparte, ma il morale  dei biancorossi sembra risentire di questa partenza in sordina. Sul 26 pari la tensione è palpabile e l'indecisione la fa da padrona, tanto che la Sales ne approfitta e chiude sul 28-26. Il match riparte con strigliata di Saccardi, che sembra dare i suoi frutti solo sull'11-13 per i biancorossi, dopo aver subito un break di quasi sette punti nella parte iniziale del set. Da qui la formazione di patron Ponzalli prende piede e accumula un po’ di vantaggio. Girandola di cambi per mister Salemme della Sales, ma la situazione cambia poco: il sestetto ospite chiude le maglie in difesa e aumenta il ritmo in contrattacco, chiudendo sul 25-19. Nel terzo set la lotta continua.

La Sales non si dà per vinta e il Firenze Volley si appoggia al centro con Gristina e Coletti, Onori riprende il ritmo dei primi match di campionato e Cotroneo rientra a dare quel tocco in più di esperienza che manca. Grifoni gestisce al meglio il reparto ricezione-difesa e con il cambio tattico tra Degli Innocenti-Gristina in battuta, i biancorossi chiudono sul 19-25. Nell'ultimo parziale le energie sono molto in calo da entrambe le parti, ma il sestetto guidato da Saccardi sembra avere qualche risorsa in più e parte subito in avanti. Grifoni è ancora impeccabile in ricezione, Cantinelli e Cotroneo trovano molte soluzioni per abbattere la difesa avversaria e Onori da il 100% per chiudere ogni palla. La regia di Pianigiani non lascia a desiderare, anche se la stanchezza fa difettare un po’ la ricezione. Ma ormai il distacco è arrivato sul 17-23 a favore dei biancorossi, rientra in battuta Degli Innocenti per Gristina ed è ace per il 17-24. Da lì la chiusura arriva in un attimo e tutto finisce sul 19-25 e 3-1 per uno stremato Firenze Volley. Ora la classifica parla abbastanza chiaro: 5 vittorie, 15 punti e prossimo scontro contro la diretta inseguitrice Remo Masi di Rufina.

FIRENZE VOLLEY: Pianigiani 3, Onori 29, Cotroneo 4, Gristina 10, Salvini 8, Coletti 12, Cantinelli 10, Degli Innocenti 1 (K), Poggiali, Intravaia, Grifoni (L). All. Saccardi. Vice All. Chiccarelli.
SET: 28-26, 19-25, 19-25, 19-25

Fonte: Abramo Chiccarelli Addetto stampa Olimpia Poliri e Firenze Volley