Altre notizie

I lavori assembleari della sede distaccata della Toscana si svolgeranno presso l’Italiana Hotels Florence - Viale Europa n° 205 – Firenze – con i seguenti orari:

Verifica poteri: dalle ore 15.00 alle ore 21.00 di Sabato 6 Marzo 2021 e dalle ore 7.30 fino alla chiusura della Verifica stessa fissata con l’apertura dei lavori assembleari (su indicazione del Presidente dell’Assemblea) di Domenica 7 Marzo 2021.

FIRENZE, 28 febbraio 2021 - Con l'ultima assemblea del Comitato Regionale FIPAV Toscano, tenutasi il  28 febbraio, si sono concluse le assemblee elettive dei quattro Comitati Territoriali FIPAV della Toscana valide per il quadriennio olimpico 2021-2024.
Le 230 società FIPAV della nostra regione, hanno eletto il Presidente e il Consiglio Regionale che avranno il compito di gestire la pallavolo toscana fino al 2024.Dopo 18 anni di presidenza regionale Elio Sità ha deciso di candidarsi al Consiglio Federale, le cui elezioni si svolgeranno il prossimo 7 marzo, gli è succeduto  alla presidenza Toscana Giammarco Modi proposto dai Presidenti Territoriali e dallo stesso Presidente Regionale uscente.
Sei i consiglieri eletti per l'organo collegiale toscano: Stefano Berlincioni, Alessandro Del Seppia, Claudia Galigani, Riccardo Parolai, Tiziano Silei e Gianni Taccetti, oltre al revisore Francesco Lascala.

In allegato l'elenco delle candidature per l'Assemblea Ordinaria Elettiva 2021/24.

CRT

 

Allegati:
Scarica questo file (TOSCANA.pdf)TOSCANA.pdf

Il Presidente Regionale Visti gli artt. 53 e 54 dello Statuto Federale;  Viste le "Disposizioni per lo svolgimento delle Assemblee Periferiche", deliberate dal Consiglio Federale; Vista la delibera n. 01/2021 assunta dal Consiglio Regionale della Toscana in data 11/01/2021;

Convoca

l’Assemblea Ordinaria del Comitato Regionale FIPAV della Toscana per il giorno 28 febbraio 2021 alle ore 10.00 in prima convocazione e alle ore 11.00 in seconda, che si celebrerà a Firenze presso l’Italiana Hotels – Viale Europa n. 205, 50126 Firenze
Ordine del giorno
1. Costituzione dell’Ufficio di Presidenza dell’Assemblea: Presidente, Vicepresidente, Segretario;
2. Presentazione da parte dei candidati alla carica di Presidente Regionale del bilancio programmatico di indirizzo del Consiglio Regionale per il quadriennio 2021/2024;

Una notizia che ci addolora profondamente quella della scomparsa di Giuliano Lisi, da anni al fianco delle nostre rappresentative giovanili e in passato collaboratore delle nazionali giovanili azzurre, che a lui devono la scoperta di tanti talenti poi approdati alle nazionali maggiori. Tutto il Comitato si stringe intorno alla famiglia di Giuliano, consapevoli che la sua mancanza non si potrà mai colmare.

CRT

Qualunque allenatore abbia incontrato Giuliano Lisi sui campi da pallavolo, in questo momento, avrà un suo ricordo da richiamare alla mente: era impossibile vederlo lavorare in palestra e non trovare qualcosa di originale con cui confrontarsi.

Chi lo conosceva bene lo descrive così: “Troppi ricordi, belli e preziosi ... nella sua saggezza, strana e unica, Giuliano è stato un esempio, una guida, un riferimento per tante generazioni di atleti, allenatori, genitori. Spero ritrovi la serenità che gli è mancata in quest' ultimo periodo e che continui a darci una idea, una illuminazione, un'intuizione.... come diceva Lui: Serve? Non serve? Un lo so, ma io lo fò!!!”.

Abbandoniamo per un attimo le nostre presunzioni, le nostre sicurezze ostentate, il nostro linguaggio tecnico forbito con cui parliamo di pallavolo e alziamoci in piedi: merita un minuto del nostro tempo Giuliano, da dedicare a tutti i "lampi", come li chiamava Lui, che ci ha insegnato a riconoscere in mezzo ai gesti incompleti, ancora grezzi, dei suoi ragazzi, a tutti i giovani che ha aiutato a diventare atleti, ai quaderni scritti con il normografo, ai nomi, anni di nascita, società di appartenenza mandati a memoria a distanza di anni, senza sbagliarne uno, ad una Fiat Ritmo bianca, con sopra i carrelli per i palloni e dentro il suo mondo, la sua pallavolo, al suo modo di stare un passo indietro, di rifiutare il protagonismo, ma soprattutto al suo amore immenso nei confronti dei ragazzi fatto di passione, lucidità e onestà, qualità rare, patrimonio di pochi, da cui tutti possiamo imparare.                          
Grazie Giulio, sei stato grande.

Gli amici, colleghi, allievi del Centro di Qualificazione FIPAV TOSCANA

 

Supercoppa 2023