Campionati Regionali

A distanza di 49 anni la Nazionale Maschile torna a conquistare una medaglia alle Universiadi e proprio come nel 1970 lo fa vincendo un oro; ottenuto questa sera al termine di una vera e propria battaglia giocata contro la Polonia. Le due squadre hanno dato vita a una sfida avvincente e giocata a viso aperto con i ragazzi di Gianluca Graziosi in grado di raggiungere per due volte la parità prima di aggiudicarsi il quinto e decisivo set. La gara è stata caratterizzata da continui capovolgimenti di fronte con gli azzurri davvero molto bravi a non mollare mai, neanche quando i polacchi sembravano poter prendere il sopravvento. Ricci e compagni hanno dunque chiuso la manifestazione con un percorso netto nel quale hanno collezionato sette vittorie in altrettanti incontri.

ITALIA-POLONIA 3-2 (16-25, 25-20, 22-25, 25-23, 15-10)
Italia: Milan 1, Polo 11, Pinali 25, Raffaelli 14, Ricci 12, Zoppellari, Piccinelli 1 (L). Romanò 1, Zonca 9, Pierotti, Salsi, Galassi. All. Graziosi.
Polonia: Lemanski 13, Kedzierski, Semeniuk 21, Nowakowki 8, Filipiak 21, Halaba 5, Maslovski (L). Lipinski 2, Nmiec, Ne: Kozub, Gruszczynski, Domagala. All: Woicki
Durata set: 24, 26, 30, 29, 14
Italia: a 7 bs 16 mv 12 et 33
Polonia: a 13 bs 20 mv 9 et 29

Tutte le medaglie azzurre: https://www.overtheblock.it/medagliere

Tutte le foto del match: https://www.federvolley.it/universiade-maschile-2019-finale-polonia-italia


Si è chiusa con una medaglia d’Argento l’avventura della nazionale italiana femminile alle Universiadi 2019. Al PalaSele di Eboli, di fronte a una bella cornice di pubblico, la formazione azzurra in finale è stata superata 1-3 (21-25, 25-15, 24-26, 18-25) dalla Russia.
Dopo un bellissimo torneo le ragazze di Paglialunga questa sera non si sono espresse al meglio e hanno pagato a caro prezzo i tanti errori commessi.
Nel primo set la squadra azzurra ha incontrato diverse difficoltà e le russe ne hanno approfittato. La reazione italiana è arrivata nel secondo parziale, quando Nicoletti e compagne hanno dominato le avversarie. Il terzo set è stato la chiave di volta del match, le ragazze di Paglialunga nel finale hanno sprecato delle ottime occasioni e la Russia si è imposta ai vantaggi. Al rientro in campo l’Italia è subito scivolata indietro e non ce l’ha più fatta a riaprire la gara.          
Per la nazionale azzurra si tratta della prima medaglia d’Argento alle Universiadi, dopo le due d’Oro conquistate nelle edizioni 1991 e 2009. 

Tabellino: ITALIA-RUSSIA 1-3 (21-25, 25-15, 24-26, 18-25) 

ITALIA: Perinelli 12, Botezat 9, Nicoletti 14, Villani 8, Berti 5, Cambi 1, De Bortoli (L). Napodano, Angelina 4, Nwakalor 2, Bosio. N.e: Molinaro. All. Paglialunga
RUSSIA: Zaitseva 8, Novik, Voroeyeva 8, Evoakimova 9, Lazareva 24, Sperskaite 15, Kurnosova (L). Ryseva, Zubareva 1. N.e: Smirnova, Stlnaya, Russu. All. Voronkov
Durata set: 27’, 23’, 30’, 25’. 
Italia: 1 a, 11 bs, 11 mv, 26 et. 
Russia: 8 a, 15 bs, 11 mv, 33 et.       
Note: cartellino rosso alla Russia nel 4° set sul 12-16.

Risultati: https://results.universiade2019napoli.it/#/teamschedule/VVO

Fonte: Federvolley