Campionati Regionali

Serie C Femminile Girone B – Ariete Prato Volley Project – Off. Meccaniche F.lli Nuti 3-1 (25-21; 23-25; 25-23; 25-16), arbitro Cocchi

La pazienza è la virtù dei forti. E’ questa la lezione più importante che la squadra di Roberto Latini ha appreso nelle ultime gare e che ha messo in campo con Campi Bisenzio. La squadra nervosa, impaziente ed involuta vista contro Pontassieve si è trasformata in una squadra appunto paziente e maggiormente consapevole dei propri mezzi. Una squadra cha ha saputo attendere, ha avuto la pazienza di mettere la palla a terra magari al secondo ed anche al terzo attacco e quindi, facendo valere la propria maggiore qualità, di portare a casa la posta piena.

Brava Prato la strada è quella giusta. La gara. Prato con Bartolini e Speranza in diagonale, Galli e Morotti al centro, Ridolfi e Filindassi di banda e Golfieri libero. Inizio all’insegna dell’equilibrio (8-8). Primo tentativo di fuga delle ospiti (9-11) e subito Latini a fermare il gioco. Dopo la pausa ancora Campi a comandare (13-15). Ariete che recuperava (15-15) e questa volta era il Bacci a chiamare tempo. Set che rimaneva equilibrato (16-17). Sul 18-20 Latini gettava nella mischia Legnini. Il finale di Prato era da grande squadra e Campi rimaneva a 21. Coach Latini confermava le ragazze che avevano terminato il set precedente anche nel secondo parziale. Ariete che sembrava aver rotto gli indugi e lasciato da parte le insicurezze iniziali. Prato partiva sopra (7-3) costringendo subito al tempo le ospiti. Dopo la pausa, però, Campi era bravissima a tornare sotto (7-7). Break ospite (10-12) che ribaltavano la situazione. Gara durissima come da pronostico per Prato che aveva il merito di non mollare (14-16 e 16-17). Latini chiamava time out sul 17-19. Dentro Galli per Legnini. PVP che accorciava (19-20). Dentro anche Capocasale ma Campi allungava (19-22 e 20-23) prima di chiudere a 23. Nel terzo set ariete che partiva forte (8-5, 11-8). Campi non mollava (12-12). Dentro Capocasale per Speranza e Legnini per Galli. Bacci avanti di quattro lunghezze (15-19) ma Ariete brava a non arrendersi e, nonostante tanti errori, a recuperare (23-23) e poi chiudere allo sprint. Nel quarto Prato subito ad affondare i colpi (15-9). Campi in difficoltà e Ariete che saliva sul 19-15 e poi chiudeva i conti a 16. 

La rosa dell’Ariete Prato Volley Project: Bartolini, Bagni, Ridolfi, Capocasale, Speranza, Petri, Quaresimini, Morotti, Legnini, Galli, Filindassi, Golfieri, Mangone. All. Roberto Latini

Serie D Femminile Girone C – Bulletta – Viva Volley 3-1 (25-5; 26-24; 19-25; 25-23), arbitro De Rosa

Sconfitta per il Viva Volley che approccia male la gara ma poi si rimette in carreggiata creando più di un problema alla Bulletta. Una prova tutto sommato positiva per le ragazze di Ceccato che davvero devono soprattutto rivedere il loro atteggiamento iniziale. Dopo un primo set praticamente non giocato, infatti, la squadra pratese ha contestato la vittoria alle avversarie pallone su pallone ed alla fine recriminare sul mancato approdo al tie break non è certo una eresia.

La rosa del Viva Volley: Del Buono, Di Pasquale, Fantacci, Gentile, Giuliani, Goracci, Lamperi, Napolitano, Pacini, Pagliai, Ponzecchi, Ruberto Galli, Vignozzi. All. Ceccato.

Serie D Maschile Girone B – Firenze Ovest - PVP Volley Vaiano 1-3 (23-25; 19-25; 25-18; 19-25) arbitro Bettini.

Vainao vince e scaccia i fantasmi. Grande prova di forza della squadra di Marco Targioni che, in formazione rimaneggiata e con tanti presenti ma acciaccati, ha saputo soffrire, stringere i denti e vincere su un campo tradizionalmente ostico come quello del Firenze Ovest. Un riscatto immediato dopo la batosta casalinga subita contro Scarperia. Una conferma delle qualità di un gruppo che, una volta a ranghi completi, potrà davvero dar fastidio a tutti. Poco da dire sull’andamento della sfida con Vaiano che, dopo aver vinto in sofferenza il primo parziale, ha conquistato d’autorità anche il secondo. Piccolo rilassamento nel terzo e spazio alla reazione dei ragazzi di casa per poi chiudere con grande autorità nel quarto. Tutto questo nonostante le condizioni fisiche precarie di Caselli e Dardini e l’assenza di Bianciardi.

La rosa del PVP Volley Vaiano: Dardini J., Caselli, Pilucchini, Sacchetti, Di Cristo, Vannini, Vignolini, Gualtieri, Niccolai, Di Benedetto, Laliscia, Dardini P., Giovannetti. All. Targioni.

Fonte: Ariete Prato Volley Project