Campionati Regionali

L’Ariete supera l’Empoli e scaccia i fantasmi. Vittoria da pronostico ma provvidenziale per la squadra di Roberto Latini che aveva bisogno di un successo nitido per archiviare anche mentalmente la gara interna con Pontassieve. Contro l’Empoli la squadra pratese non ha brillato ma ha saputo portare a casa i tre punti con sufficiente sicurezza e questo basta. La gara. Prato con Bartolini e Speranza in diagonale, Morotti e Galli al centro, Filindassi e Ridolfi di banda e Golfieri libero ed inizio buono (2-4) ma subito stoppato dalla reazione delle ragazze di casa (9-7).

Latini ci parlava sopra, entrava Capocasale. Empoli avanti 11-7, poi riacciuffato sul 12-11, con tempo della panchina di casa, e quindi distanziato (16-19). Finale senza storia con Ariete a chiudere a 19. Nel secondo parziale ancora Prato a tentare subito la fuga (6-9 e 11-15). Empoli che tentava di rimanere in scia e che tornava a meno tre (13-16). Latini chiamava le sue ad una maggiore concretezza e Prato strappava sul 14-18 e sul 18-22 chiudendo ancora a 19. Empoli provava la reazione nel terzo parziale (3-1 e 8-6). Prato recuperava e sorpassava (9-11). Tempo della panchina di casa ma Ariete decisa a chiudere i conti (11-15 e 14-18). Dentro Legnini. Empoli che si riavvicinava (17-19). Accelerata finale di Prato per chiudere la gara.

Scotti Toyota Empoli Pallavolo - Ariete Prato Volley Project 0-3 (19-25; 19-25; 21-25), arbitro Gronchi.
La rosa dell’Ariete Prato Volley Project: Bartolini, Bagni, Ridolfi, Capocasale, Speranza, Petri, Quaresimini, Morotti, Legnini, Galli, Filindassi, Golfieri, Mangone. All. Roberto Latini

Fonte: Ariete Prato Volley Project