Altre notizie

Finale Nazionale Giovanile Crai U18 maschile, ecco il tabellone finale: avanzano le migliori 8 d’Italia
Conclusa la quarta giornata: ecco le magnifiche 8 della Finale Nazionale Giovanile U18 maschile
La lunga volata tricolore è iniziata. Dopo 4 giorni di grande spettacolo e sfide di altissimo livello, la Finale Nazionale Giovanile Crai U18 maschile entra nella fase clou. Archiviati i due gironi di qualificazione, ha preso forma il tabellone finale con le sfide ad eliminazione diretta che decreteranno la squadra che si aggiudicherà lo scudetto. Da una parte le magnifiche 8, Padova, Modena, Trentino, Treviso, Civitanova, Vero Volley, Matervolley e Bergamo e dall’altro le 8 eliminate che andranno a contendersi i piazzamenti tra il nono e il sedicesimo posto. Applausi e percorso netto per la Kioene Padova (battute senza storia Fenice Roma e Catania), Trentino (vittorioso su Colombo Genova e Volley Prato), e Treviso (in scioltezza su Cinquefrondi e Torino), mentre Modena ha conquistato la vetta del durissimo Girone F dopo aver battuto al tiebreak Vero Volley e avuto la meglio 3-2 sul Powervolley Milano. Tabellone dei quarti completato poi dalle seconde classificate, Cucine Lube Civitanova, Vero Volley Milano, Matervolley e Bergamo. Otto corazzate giovanili che andranno a contendersi il tricolore U18 maschile mentre Fenice Roma, Roomy Catania, Powervolley Milano, Elisa Volley Pomigliano D’Arco, Colombo Genova, Volley Prato, Parella Torino e Cinquefrondi battaglieranno per completare il ranking dal nono al sedicesimo posto.    
 
Risultati Quarta giornata – seconda fase
Girone E
Roomy Catania – Cucine Lube Civitanova 0-3 (8-25; 29-31; 11-25)
Kione Padova – Fenice Roma 3-1 (25-19; 21-25; 25-20; 25-21)
Roomy Catania – Kioene Padova 0-3 (16-25; 19-25; 22-25)
Cucine Lube Civitanova - Fenice Roma 3-0 (25-12; 26-24; 25-18)
 
Classifica: Kioene Padova 9, Cucine Lube Civitanova 6, Fenice Roma Pallavolo 3, Roomy Catania 0
 
Girone F
Elisa Volley Pomigliano D’Arco – Powervolley Milano 2-3 (25-22; 25-15; 27-29; 14-25; 12-15)
Vero Volley Action Milano – Azimut Leo Shoes Modena 2-3 (18-25; 25-18; 21-25; 25-23; 13-15)
Elisa Volley Pomigliano D’Arco – Vero Volley Action Milano 1-3 (21-25; 14-25; 25-22; 20-25)
Powervolley Milano – Azimut Leo Shoes Modena 2-3 (17-25; 25-19; 14-25; 25-21; 11-15)
 
Classifica: Azimut Leo Shoes Modena 7, Vero Volley Milano 7; Powervolley Milano 3, Elisa Volley Pomigliano D’Arco 1
 
Girone G
Volley Prato – Matervolley Castellana 0-3 (19-25; 20-25; 23-25)
Trentino Volley – Colombo Volley Genova 3-0 (25-16; 25-20; 25-19)
Volley Prato – Trentino Volley 1-3 (16-25; 16-25; 25-13; 17-25)
Matervolley Castellana – Colombo Volley Genova 3-0 (25-23; 27-25; 32-30)
 
Classifica: Trentino 9, Matervolley 6, Colombo Genova 2, Volley Prato 1
 
Girone H
ASD Cinquefrondi – Volley Treviso 0-3 (15-25; 15-25; 15-25)
One Team Volley Bergamo – Volley Parella Torino 3-1 (21-25; 25-13; 25-22; 25-16)
ASD Cinquefrondi – One Team Volley Bergamo 0-3 (24-26; 18-25; 16-25)
Volley Treviso – Volley Parella Torino 3-1 (25-13; 25-18; 22-25; 25-19)
 
Classifica: Volley Treviso 9, One Team Volley Red Bergamo 6, Volley Parella Torino 2, ASD Cinquefrondi 1
 
Quarti di finale: Kioene Padova – Vero Volley Milano; Azimut Leo Shoes Modena  - Cucine Lube Civitanova; Trentino Volley – Bergamo; Treviso – Matervolley
 
Semifinali 9°-12° posto: Fenice Roma – Volley Parella Torino; Powervolley Milano – Colombo Genova
Semifinali 13°-16° posto: Roomy Catania – Cinquefrondi; Elisa Volley Pomigliano D’Arco – Volley Prato

Finale Nazionale Giovanile Crai U18 maschile: iniziata la seconda fase
Subito bagarre in avvio della seconda fase con le migliori 16 squadre d'Italia pronte a contendersi il pass per i quarti di finale
Su il sipario in Valdichiana sulla seconda fase della Finale Nazionale Giovanile Crai U18 maschile. Dopo una mattinata di pausa, in attesa dell’approdo a Chianciano, Chiusi, Sarteano e Cetona, delle 12 teste di serie del torneo, è iniziata la rincorsa finale allo scudetto di categoria. Giornata aperta dalla riunione tecnica tra commissione, dirigenti e arbitri e poi scandita subito dopo pranzo dalle prime accesissime sfide. Vittorie convincenti all’esordio per Fenice Roma (3-1 su Catania), Modena (3-0 su Pomigliano D’Arco), Padova (3-0 su Lube Civitanova) e Treviso (3-0 su Bergamo) mentre ha dovuto sudare le proverbiali sette camice, Vero Volley, 3-1 ma 32-30 nel quarto set contro Powervolley Milano, al pari di Torino e Genova costrette al tiebreak da Cinquefrondi e Prato.  
Domani si concluderà la fase a gironi con le prime due classificate di ciascun raggruppamento qualificate ai quarti di finale con vista sulla finalissima scudetto in programma domenica al PalaSport di Chianciano Terme (diretta streaming sul canale YouTube ufficiale della Federazione Italiana Pallavolo). Gli otto team eliminati, invece, andranno a disegnare il cosiddetto tabellone perdenti che stabilirà le posizioni dal nono al sedicesimo posto del ranking finale.   

 

 

Finale Nazione Giovanile Crai U18 maschile, cala il sipario sulla seconda giornata
Trentino, Bergamo, Milano e Padova volano al secondo turno: domani in campo le migliori 16 selezioni U18 maschili d'Italia
Seconda giornata di gare alla Finale Nazionale Giovanile Crai U18 maschile in svolgimento in Valdichiana. Sui campi di Chianciano Terme, Sarteano, Chiusi e Cetona si è concluso, non senza sorprese, il primo turno di qualificazione che ha proiettato Bergamo, Milano, Trentino e Padova alla fase successiva dove incroceranno le 12 big del torneo che approderanno da teste di serie in Valdichiana nella mattinata di domani per un finale del cammino tricolore da vivere in un sol fiato. Spettacolare e pirotecnia la vittoria al tiebreak con cui Padova si è aggiudicato il match decisivo per il passaggio del turno contro gli indomabili ragazzi del Sempione Giro Roma. Applausi a scena aperta sul campo di Cetona per entrambe le squadre con i veneti che però sono riusciti, dopo quasi 2 ore di partita, a staccare il pass per il turno successivo.

Anche nella seconda giornata di gare, i palasport di Chianciano Terme, Sarteano, Chiusi e Cetona, hanno fatto registrare il tutto esaurito in termini di pubblico in un clima di grande sportività e all’insegna del fair play. In serata poi, il salone Nervi del Parco Acquasanta di Chianciano Terme, ha ospitato la cerimonia di premiazione per le società classificatesi dal 17esimo al 28esimo posto alla presenza del Consigliere Federale, Pino Mazzon, del responsabile dell'Area Promozione, Formazione, Tesseramento e Organizzazione Periferica della Fipav, Stefano Bellotti, del Presidente del Comitato Regionale della Fipav Toscana, Elio Sità, il presidente del Comitato Etruria, Tiziano Silei, e del presidente del Comitato Territoriale della Fipav Firenze, Claudia Frascati. Archiviata la prima fase di qualificazione, da domani sarà sfida totale per il tricolore con le migliori 16 selezioni U18 d’Italia. La formula prevede 4 gironi da 4 con le prime due di ciascun girone che poi daranno vita al tabellone vincenti ad eliminazione diretta che si concluderà domenica con la finalissima in programma sul campo centrale di Chianciano Terme.

Girone A
Sieco Service Impavida Ortona - ASD Volley Game Falconara 1-3 (19-25; 25-14; 23-25; 21-25)
One Team Volley Red Bergamo – STS DLF Bolzano 3-1 (25-12; 22-25; 25-7; 25-11)
Sieco Service Ortona – One Team Volley Red Bergamo 0-3 (15-25; 14-25; 17-25)
Asd Volley Falconara – STS DLF Bolzano 3-1 (25-22; 25-19; 14-25; 26-24)
Classifica: One Team Volley Red Bergamo 9; ASD Volley Game Falconara 6, STS DLF Bolzano 3, Sieco Service Impavida Ortona 0
 
Girone B
Silvio Pellico – Vero Volley Action Milano 0-3 (10-25; 15-25; 18-25)
Scuola Pallavolo San Vito – Viteria 2000 Prata 3-0 (25-22; 25-20; 25-23)
Silvio Pellico – Scuola Pallavolo San Vito 1-3 (25-19; 20-25; 10-25; 27-29)
Vero Volley Action Milano – Viteria 2000 Prato 3-0 (25-17; 25-16; 25-13)
Classifica: Vero Volley Action Milano 9; Scuola Pallavolo San Vito 6, Viteria 2000 Prata 3, Silvio Pellico 0

Girone C
Sir Safety Conad Perugia – New Mater Volley Castellana 3-2 (20-25; 25-19; 19-25; 25-21; 15-11)
Calzedonia Verona – Trentino Volley 0-3 (18-25; 9-25; 18-25)
Sir Safety Conad Perugia – Calzedonia Verona 3-2 (23-25; 25-23; 19-25; 25-23; 27-25)
Bcc New Mater - Trentino Volley 2-3 (28-26; 22-25; 25-21; 16-25; 9-15)
Classifica: Trentino Volley 8, Sir Safety Conad Perugia 4, Calzedonia Verona 3, New Mater Castellana 3

Girone D
Murate Potenza – Kioene Padova 0-3 (11-25; 20-25; 13-25)
Asd Pallavolo Isernia – Sempione Giro Roma 0-3 (7-25;15-25; 17-25)
Murate Potenza – Asd Pallavolo Isernia 3-0 (26-24; 25-18; 25-20)
Kioene Padova – Sempione Giro Roma 3-2 (23-25; 25-20; 26-24; 18-25; 15-12)
Classifica: Kione Padova 8; Sempione Giro Roma 7; Murate Potenza 3; ASD Pallavolo Isernia 0

Classifica Finale 17°-28°
Sempione Giro Roma 17°; San Vito 18°; Falconara 19°; Perugia 20°; Bolzano 21°; Verona 22°; Prata 23°; Potenza 24°; New Mater 25°; Ortona 26°; Silvio Pellico 27°; Isernia 28°

Prima spettacolare giornata di gare in Valdichiana: entra nel vivo la Finale Nazionale Giovanile Crai U18 maschile
Il campo ha emesso i primi verdetti. La Finale Nazionale Giovanile Crai U18 maschile è subito entrata nel vivo regalando grande spettacolo e partecipazione sui campi di Chianciano Terme, Sarteano, Chiusi e Cetona. Lo start ufficiale della Finale Nazionale Giovanile Crai U18 è stato scandito dalla consueta riunione tecnica tenutasi alle ore 12 presso l’Hotel Fortuna a Chianciano Terme. Arbitri, dirigenti e commissione si sono ritrovati per discutere degli ultimi dettagli prima di dare il via alle sfide del pomeriggio. In campo si sono subito messi in mostra i primi talenti Under 18 giunti in Toscana per lanciarsi all’assalto del tricolore di categoria. Le prime vittorie, nette e convincenti, sono fioccate per Bergamo, Prata, Vero Volley, Sempione e Kioene Padova che hanno battuto 3-0 rispettivamente Falconara, Silvio Pellico, San Vito, Perugia, Potenza e Isernia. Più combattuta invece la vittoria di Bolzano su Ortona (3-1) mentre New Mater Castellana e Calzedonia Verona hanno strappato applausi al PalaSport di Sarteano con un pirotecnico tiebreak che ha premiato i ragazzi della Calzedonia Verona.
Spettacolo in campo ma anche e soprattutto nei quattro palasport dell’evento che hanno accolto centinaia di appassionati dando vita ad una splendida cartolina con le tifoserie provenienti da tutta Italia ritrovatesi e mescolatesi in un clima di grande sportività e all’insegna del divertimento. Domani si torna in campo per un full day al termine del quale sarà definito il quadro delle 4 squadre qualificate per il turno successivo (le prime di ciascun girone).
 
Risultati prima giornata
 
Girone A
STS Bolzano – Sieco Service Impavida Ortona 3-1 (25-23; 20-25; 25-19; 25-17)
ASD Volley Game Falconara – One Team Volley Red Bergamo 0-3 (21-25; 13-25; 15-25)
Girone B
Viteria 2000 Prata – Silvio Pellico 3-0 (25-14;25-20; 25-22)
Vero Volley Action Milano – Scuola Pallavolo San Vito 3-0 (25-10; 25-15; 25-10)
Girone C
Trentino Volley – Sir Safety Conad Perugia 3-0 (25-15; 25-21; 25-20)
BCC New Mater – Calzedonia Verona 2-3 (22-25; 25-17; 25-19; 21-25; 10-15)
Girone D
Sempione Giro Roma – Murate Potenza 3-0 (25-16; 25-13; 25-21)
Kioene Padova – Asd Pallavolo Isernia 3-0 (25-13; 25-8; 25-12)

Segui tutti gli aggiornamenti su www.finalivolleycrai.it