Altre notizie

Resta vivo il sogno delle azzurrine nei Campionati Mondiali under 18 in Egitto, dove hanno superato la Cina al tie-break 3-2 (22-25, 19-25, 25-19, 25-19, 15-10) conquistando l’accesso in finale, in programma domani alle 19 contro gli Stati Uniti, che in semifinale ha battuto il Brasile 3-0.
Una vittoria sofferta e arrivata in rimonta contro una squadra molto organizzata e in grado di approcciare meglio alla gara rispetto alla selezione azzurra. Dal terzo set in avanti, però, sono uscite la voglia e la determinazione di Frosini e compagne, che hanno riscattato i due set concessi rendendosi protagoniste di un’emozionante rimonta. Una componente importante di questo successo, è da attribuire alla totalità del gruppo a disposizione del Ct Mencarelli, con le ragazze subentrate che sono state in grado di fornire un contributo importante per il successo finale, a dimostrazione della tanta qualità che le 12 azzurrine sono in grado di offrire.

L’avventura della nazionale italiana femminile al Campionato Europeo 2019 si è conclusa con una prestigiosa medaglia di Bronzo. Un risultato accolto con grande soddisfazione dal presidente Pietro Bruno Cattaneo: “Sono molto orgoglioso delle nostre ragazze, ancora una volta hanno saputo ottenere un risultato di assoluto prestigio. Dopo 10 anni siamo tornati a conquistare una medaglia nel Campionato Europeo: una competizione di alto livello, durante la quale sono emerse per l'ennesima volta le qualità di questo straordinario gruppo. Quando parlo di qualità non mi riferisco solo a quelle tecn iche, ma anche alle doti caratteriali e alle capacità della squadra di saper reagire nei momenti di difficoltà.

Montpellier. E’ iniziato il conto alla rovescia in vista dell’esordio della Nazionale Maschile nella 31esima edizione dei Campionati Europei. Gli azzurri oggi alle 17.15 (interviste del 11/9) scenderanno in campo contro il Portogallo nel primo match di questa rassegna continentale che si presenta rinnovata e con una formula a 24 squadre. Come da tradizione oggi si è tenuta la consueta conferenza stampa con allenatori e capitani delle formazioni partecipanti. Per l’Italia erano presenti Ivan Zaytsev e Gianlorenzo Blengini che si sono così espressi.

Lodz. Le azzurre di Davide Mazzanti sono in semifinale del Campionato Europeo 2019 e sabato affronteranno ad Ankara la Serbia (ore 16 da confermare), nell’affascinante riedizione della finale Mondiale 2018. Per raggiungere questo importante e prestigioso traguardo l’Italia ha dovuto superare all’Atlas Arena di Lodz la Russia 3-1 (25-27, 25-22, 27-25, 25-21).     
Dopo esser mancata nelle ultime tre edizioni, l’ultima volta risaliva al 2011, la nazionale tricolore ha conquistato così la partecipazione alle semifinali che si svolgeranno nella capitale turca il 7 settembre, domenica 8 sono in programma le finali. Nel quarto di finale di oggi l’Italia ha dovuto tirare fuori tutta la sua grinta e il cuore per avere la meglio sulla Russia. Sprecata una grossa occasione del primo set, le azzurre non si sono disunite e, anche in situazioni molto complicate, hanno trovato la forza di venirne fuori.

Anche per l'anno 2019, il nostro Comitato organizza un percorso formativo rivolto a tutte le società del territorio, al fine di contribuire fattivamente ad un miglioramento della nostra offerta sportiva. Il percorso, svolto nel mese di maggio, vedrà la sua conclusione con un seminario a carattere regionale il giorno 21 settembre 2019